Picchiati con mazze da baseball


Aggressione a sfondo razzista a Brindisi. Due migranti hanno denunciato di essere stati colpiti da un gruppo di persone con mazze da baseball. E’ successo lo scorso venerdì 19 ottobre, come racconta il “Forum provinciale per cambiare l’ordine delle cose” in un comunicato nel quale condanna i gravi episodi. Le vittime, entrambe ferite e con una prognosi di circa 30 giorni, sono Elija K., segretario della comunità cittadina del Ghana, stimato lavoratore e residente nella città pugliese da molti anni, malmenato mentre tornava a casa dal lavoro, e un ragazzo del Senegal, residente attualmente nel dormitorio della Caritas. Sulla vicenda sta indagando la Digos, per chiarire se il movente sia realmente razzista o se si sia trattato di episodi di altra natura.

Un altro migrante sarebbe stato salvato da un pestaggio quella stessa notte grazie all’intervento di un passante. Gli attacchi si sono verificati poco dopo che una ragazza di 15 anni ha denunciato di aver subito un’aggressione da parte di tre stranieri, non identificati. “Il Forum censura ogni forma di violenza e il clima razzista che si è creato in città – si legge in un comunicato dell’associazione -. Abbiamo piena fiducia nelle forze dell’ordine e nella magistratura affinché siano individuati i colpevoli di questa violenza. Noi non vogliamo che razzismo e xenofobia crescano nelle società e nelle democrazie europee. Per questo vogliamo lavorare tutti insieme per far crescere e condividere diritti e opportunità per la costruzione quotidiana di una società sempre più aperta e solidale”.


Link ufficiale: https://www.fanpage.it/feed/