più che una gogna è una passerella…



Doveva, o poteva, essere una sorta di gogna pubblica. Ma Cristiano Ronaldo è Cristiano Ronaldo. E riesce a trasformare tutto quello che tocca (o meglio, lo tocca) in oro. Così l’ingresso al tribunale di Madrid, dove stamattina il portoghese ha dovuto presenziare per testimoniare sul caso di frode fiscale, ha preso le sembianze di una passerella bella e buona, con CR7 e Georgina eleganti e sorridenti come star su di un red carpet. Giacca, occhiali da sole e dolcevita scuro lui, cappotto color lampone e capello raccolto lei.

La sfilata davanti ai fotografi si è ripetuta anche all’uscita, con Ronaldo che ha risposto alla folla dicendo: “Tutto bene, è andata in modo perfetto”. E pensare che Cristiano aveva chiesto se fosse possibile entrare dal retro, per evitare flash e clamore. Al rifiuto opposto dalle autorità spagnole, ha pensato bene di ricavarne il solito momento di popolarità. Sorrisi e pollice alto alla faccia di chi gli vuole male…


Fotografi impazziti per CR7 e Georgina. Afp

Fotografi impazziti per CR7 e Georgina. Afp

 Gasport 

© riproduzione riservata


Link ufficiale: gazzetta.it