Pjanic ha la febbre, Diego Costa insidia Morata


Miralem Pjanic, 28 anni. Getty

Miralem Pjanic, 28 anni. Getty

Si avvicina il fischio d’inizio. Atletico Madrid-Juve, andata degli ottavi di finale di Champions. Nella capitale spagnola sale l’attesa, il pellegrinaggio verso il Wanda Metropolitano gi cominciato e sono quattromila i tifosi bianconeri attesi sugli spalti dell’impianto che ospiter anche la finalissima del prossimo 1 giugno. I dubbi di formazione per Allegri sono due: Pjanic ha qualche linea di febbre, a rischio la sua presenza dal 1’, e Cancelo sulla destra insidia De Sciglio, dato per favorito alla vigilia. Nell’Atletico ballottaggio fino all’ultimo in attacco: stando ai media spagnoli Diego Costa potrebbe scalzare l’ex di turno Morata.

I VIDEO DI GAZZETTA TV

SFIDA TRA BIG
Dopo il pranzo di rito tra le due dirigenze, Allegri ha tenuto la riunione tecnica con i suoi giocatori prima di partire in direzione Wanda. Il presidente dell’Atletico, Enrique Cerezo, ha parlato cos poche ore prima della partita: “Se ho pi paura di Cristiano Ronaldo o del Var? Ronaldo sicuramente un giocatore magnifico, un rinforzo importantissimo per la Juventus. Noi per abbiamo i nostri campioni: abbiamo Griezmann, Diego Costa e Morata”.


 Gasport 

© riproduzione riservata


Link ufficiale: gazzetta.it