Politano ha il futuro in tasca, Dalbert troppo svagato


Politano con Perisic al Franchi. Afp

Politano con Perisic al Franchi. Afp

L’Inter aveva i tre punti in tasca. Poi nel finale al Franchi successo di tutto e la squadra di Spalletti si ritrova con un pareggio. Ora i nerazzurri sono a +2 sul Milan e +3 sulla Roma. Spicca la prova di Politano, la nota stonata Dalbert.

TOP: POLITANO
Esce stremato e in preda ai crampi. E il perch di facile interpretazione. Gara pazzesca per intensit e presenza: d’accordo, commette qualche errore di misura al cross (ma col vento del Franchi ci sta…) o di appoggio, per per dirla alla Spalletti sempre dentro la partita. S’inventa il gol del sorpasso in chiusura di primo tempo alla sua maniera, accentrandosi da destra e bruciando Lafont (incerto per la verit) sul palo lungo. E tra quelli in attesa di essere riscattato. Forse l’unico davvero sicuro di un futuro lungo all’Inter.


I VIDEO DI GAZZETTA TV

FLOP: DALBERT
Record di deconcentrazione. Calcio di inizio, pronti, via. E sul lancio lungo di Ceccherini, Dalbert si fa bucare in velocit da Chiesa che confeziona l’assist del vantaggio viola. Sono passati appena 17 secondi e l’Inter gi costretta a inseguire, mentre per il brasiliano sembra gi una serata da incubo. Eppure Spalletti continua a dargli fiducia e maglie da titolare (nove, ci cui otto in campionato e una in Coppa Italia, mentre in Europa non stato inserito nelle liste Champions e Europa League), e la cosa dovrebbe in qualche modo farlo sentire pi sicuro. Come si fa ad entrare in campo cos svagati? Prova a scuotere in fase di spinta, ma di cross velenosi non c’ traccia.

dal nostro inviato Vincenzo D’Angelo 

© riproduzione riservata


Link ufficiale: gazzetta.it