“Portiamo a casa il derby”. Vecino a rischio forfait


Kwadwo Asamoah, 29 anni, terzino ghanese arrivato all’Inter in estate dalla Juventus Getty

Kwadwo Asamoah, 29 anni, terzino ghanese arrivato all’Inter in estate dalla Juventus Getty

Facendo un rapporto qualit-prezzo, forse quello di Kwadwo Asamoah al momento il colpo migliore dell’estate nerazzurra. Per l’ex Juventus, arrivato a parametro zero, l’avvio di stagione stato di altissimo livello, anche considerata la sua duttilit in campo: terzino, ala, centrocampista centrale, dove lo metti sta. E il suo rendimento quasi sempre decisivo. Ai microfoni di InterTv Asamoah ha fatto un piccolo bilancio su questa prima parte di stagione, proiettandosi inevitabilmente sul derby di domenica prossima: “Il derby una partita importante per i tifosi e per noi giocatori, stiamo lavorando molto bene per dare continuit alle nostre vittorie. Il derby la cosa pi bella e vogliamo portarlo a casa”.

SPINTA PER LA CHAMPIONS
Dopo sei vittorie consecutive tra campionato e Champions, l’Inter non ha alcuna intenzione di fermarsi proprio adesso, malgrado un calendario molto duro: domenica c’ il Milan, mercoled prossimo il Barcellona e luned 29 posticipo in casa della Lazio: “L’Inter sulla strada giusta, dopo il derby ci sar la Champions e il derby ci dar una spinta anche per il Barcellona. Lo stadio sar pieno ed un motivo in pi per ottenere un buon risultato. Abbiamo un calendario molto difficile, soprattutto perch dopo una sosta non facile ripartire, ma noi dobbiamo farlo subito”. A Milano si gi ambientato: “Ringrazio i tifosi e i miei compagni che mi aiutano a stare bene, ogni volta che gioco metto tutto ci che ho in campo anche se per pochi minuti. Voglio sempre fare il massimo per aiutare la squadra”.


vecino stop
Intanto in vista del derby c’ un po’ di apprensione per le condizioni di Vecino. Il centrocampista si fermato nel riscaldamento nella sfida dell’Uruguay in Giappone per un problema muscolare alla gamba destra. Domani sera arriver in Italia e con ogni probabilit soltanto gioved mattina effettuer gli accertamenti. Spalletti aspetta di capire meglio le condizioni di Vecino, ma trattandosi di noia muscolare il rischio di un forfeit per il derby va tenuto in considerazione.

 Vincenzo D’Angelo 

© riproduzione riservata


Link ufficiale: gazzetta.it