Primavera, Roma seconda. Crollano Juventus e Fiorentina


L’esultanza della Roma. Twitter @RomaTV

L’esultanza della Roma. Twitter @RomaTV

Aspettando Atalanta e Torino, in campo lunedì, nelle prime posizioni della classifica del campionato Primavera 1 sorride solo la Roma. La squadra di De Rossi aveva iniziato malissimo, un girone fa, perdendo 5-3 al Tre Fontane contro il Sassuolo: i giallorossi, stavolta, hanno segnato altri tre gol, ma senza subirne, anche se sono in ansia per le condizioni di Freddi Greco, uscito in lacrime per un infortunio al ginocchio nel primo tempo. In attesa di trovare altro spazio con Di Francesco, Riccardi ha giocato avanzato nel tridente d’attacco della Roma; a centrocampo, esordio dal 1’ per il gambiano Darboe, tesserato pochi giorni fa dalla Young Rieti. I primi due gol della Roma, su un campo in pessime condizioni, li ha firmati Ludovico D’Orazio; il primo sfruttando un rimpallo favorevole, il secondo in contropiede su assist di Cangiano e velo di Celar. L’ex Frosinone assoluto protagonista anche dell’azione del 3-0 in apertura di ripresa segnato proprio dallo sloveno.

juve e viola k.o.
La Roma aggancia momentaneamente il Torino al secondo posto, riscattando il k.o. in Coppa Italia con l’Atalanta e sfruttando la sconfitta a sorpresa della Fiorentina, battuta in casa dal Chievo. I viola, forse scarichi dopo la vittoria in Coppa Italia contro la Juve, sono andati sotto dopo 11’ per il gol di Zuelli. Il pareggio di Meli è stato un’illusione, perché i gialloblù sono tornati in vantaggio nel primo tempo con Bertagnoni e hanno virtualmente chiuso la partita in apertura di ripresa con un’autorete di Gillekens. Male la Fiorentina, malissimo la Juventus, travolta 4-0 a Bogliasco dalla Sampdoria e arrivata alla quarta partita di fila senza vittorie, a cui si aggiunge il k.o. di Firenze in Coppa. Di Sommets il gol dell’1-0, seguito da quelli di Farabegoli, Benedetti e dal capolavoro di Bahlouli.


I VIDEO DI GAZZETTA TV

riscatto milan
Cade anche il Napoli, battuto 1-0 da un Milan che sembra rigenerato dalla cura Giunti. La seconda vittoria in tre partite per i rossoneri dopo quella contro la Sampdoria (poche ore prima del duello tra le prime squadre) è arrivata al 93’ grazie al gol di Brescianini, dopo che il Milan aveva sfiorato il vantaggio già con Capanni e Maldini nel primo tempo e con Tsadjout (traversa) nella ripresa. Domani, dei tanti passi falsi in zona playoff, può approfittarne l’Inter, in trasferta a Cagliari. Lunedì, Atalanta-Genoa e Toro-Palermo.

16a giornata Empoli-Udinese 2-0 (ieri), Sampdoria-Juventus 4-0, Milan-Napoli 1-0, Fiorentina-Chievo 1-3, Sassuolo-Roma 0-3, Cagliari-Inter (domani, 10), Atalanta-Genoa (lunedì, 14.30), Torino-Palermo (lunedì, 14.30).
Classifica: Atalanta* 35; Torino*, Roma 32; Fiorentina 31; Inter* 27; Juventus 25; Napoli 22; Cagliari* 20; Sampdoria, Sassuolo. Palermo* 18; Chievo 17; Milan, Genoa*, Empoli 14; Udinese 12. *una partita in meno

 Marco Calabresi 

© riproduzione riservata


Link ufficiale: gazzetta.it