problemi al ginocchio con la Serbia


La legge di Murphy non perdona. “Se qualcosa pu andar male, andr male”. il problema capire fino a che punto. Ecco, la stagione di Sergej Milinkovic Savic stava gi prendendo una brutta piega, quando arrivata una notizia che pu ulteriormente intristire tifosi della Lazio e Magic allenatori. Dal ritiro della Serbia, il c.t. Mladen Krstajic ha reso noto che il centrocampista della Lazio infortunato. “Ha riportato un problema al ginocchio nell’ultima partita con i biancocelesti. Per ora salter la partita col Montenegro di sabato e poi vedremo nuovamente come sta per capire se rimandarlo indietro”. Dopo la sosta la Lazio ha una sfida fondamentale nel cammino verso la possibile qualificazione alla prossima Champions League: Lazio-Milan, uno scontro diretto.

La tipica esultanza di Milinkovic. Lapresse

La tipica esultanza di Milinkovic. Lapresse

cifre
Milinkovic Savic rimasto alla Lazio dopo un’estate intensa, tra Mondiale e spifferi di mercato. Arrivava da una stagione eccezionale, anche per quanto riguarda il fantacalcio. Dodici gol, 4 assist e 6,51 di media voto. Super. Le aspettative erano e sono altissime, dopo che Lotito ha parlato di oltre 100 milioni di valutazione per il suo cartellino. Ma proprio quando Milinkovic sembrava a un grado di maturazione ormai definito, ecco la crisi. Il serbo si inceppato: 11 partite, un gol, un assist e uno sconfortante 5,5 di media voto, con ben 8 insufficienze in pagella. In pratica, Sergej stato davvero positivo solo nella vittoria contro il Genoa, quando ha segnato e servito un assist per un’altra rete. Male male.


tifosi
Un rendimento che sta irritando fantallenatori e tifosi della Lazio. All’Olimpico sono gi comparsi i primi striscioni critici. Milinkovic ha rinnovato a inizio ottobre il suo contratto con il club biancoceleste sino al 2023, con tanto di adeguamento del contratto. Una soluzione trovata di concerto con la societ, dopo il mancato trasferimento in una grande in estate. Atto dovuto, insomma. Ma forse sul giocatore l’effetto non stato quello sperato. Milinkovic non d tanto segnali di insofferenza, quanto di svogliatezza. arrogante nelle giocate, indisponente nell’atteggiamento. Lo strapotere fisico a cui aveva abituato i suoi fan non si praticamente mai visto sinora. Vero che sempre stato un diesel, partendo a rilento per poi crescere nel corso della stagione, ma al momento non d alcun segnale di ripresa. E questo infortunio, grande o piccolo che sar, non aiuter di certo.

 Gasport 

© riproduzione riservata


Link ufficiale: gazzetta.it