quando si gioca, a che ora


L’Italia ha conquistato la finale dei Mondiali femminili di volley. Grazie alla vittoria sulle campionesse olimpiche della Cina nella splendida semifinale, le ragazze azzurre affronteranno la Serbia, che a sua volta ha superato l’Olanda, nell’ultimo atto del torneo iridato. Appuntamento per Italia-Serbia domani sabato 20 ottobre alle ore 12.40, con la squadra allenata da Davide Mazzanti che proverà a regalarsi il secondo titolo Mondiale dopo quello conquistato 16 anni fa.

Quando si gioca Italia-Serbia finale dei Mondiali di volley femminile, data e ora della partita

La finale dei Mondiali di volley femminile Italia-Serbia si giocherà sabato 20 ottobre alle ore 12.40. Appuntamento alla Yokohama Arena per la sfida conclusiva della rassegna iridata del torneo giapponese, con le ragazze dell’Italvolley che sognano di concludere in maniera trionfale una cavalcata eccezionale. La sfida inizierà dopo la finale per il 3° e 4° posto tra la Cina, sconfitta dalle azzurre, e l’Olanda ko contro l’altra finalista Serbia.

Dove vedere in tv la Italia-Serbia, finale dei Mondiali 2018

Come accaduto anche per le altre partite precedenti delle ragazze azzurre, Italia-Serbia finale dei Mondiali di volley femminile sarà trasmessa in diretta esclusiva in tv su Rai 2. Ci sarà la possibilità di assistere alla gara anche sui dispositivi portatili, in streaming, grazie al sito della Rai e all’applicazione Rai Play. E sicuramente ci sarà un boom di telespettatori per Italia-Serbia, con le “ragazze terribili” di Mazzanti che finora hanno conquistato tutto il pubblico azzurro.

Italia-Serbia, seconda finale dei Mondiali della storia per le ragazze azzurre

Italia-Serbia rappresenta un’occasione d’oro per le nostre portacolori. L’Italvolley femminile infatti ha raggiunto la finale dei Mondiali per la seconda volta nella storia. La prima risale a 16 anni fa quando arrivò il primo trionfo iridato. All’epoca sulla panchina azzurra c’era Marco Bonitta, con una squadra composta da grandi glorie come Francesca Piccinini, Elisa Togut, Manuela Leggeri, Eleonora Lo Bianco, Paola Cardullo. Vittoria contro gli Stati Uniti dopo una gara epica conclusasi al tie-break, per quell’Italia entrata di diritto nella storia della pallavolo. Nel 2006 e nel 2014, l’Italia della pallavolo femminile sfiorò invece l’ultimo atto arrendendosi in semifinale prima alla Russia e poi alla Cina.

L’Italia a caccia della rivincita con la Serbia, il percorso delle due nazionali

Italia-Serbia non rappresenta una sfida inedite in questa edizione dei Mondiali di volley femminile. La Enogu e compagne hanno infatti incassato l’unica sconfitta nel torneo proprio contro le serbe capaci d’imporsi 3-1 nella sfida valida per la Final Six del torneo. Un risultato inutile ai fini della qualificazione di entrambe le squadre in semifinale. Per l’Italia 10 vittorie dunque in 11 partite, con i successi su Bulgaria, Canada, Cuba, Turchia, Cina (prima nella prima fase, e poi in semifinale), Azerbaijan, Thailandia, Russia, Usa e Giappone. La Serbia invece ha sfoderato un rendimento in crescendo, incassando però due sconfitte, contro Giappone e Olanda (poi battuta in semifinale).


Link ufficiale: https://www.fanpage.it/feed/