Real al comando. E le italiane? Fuori dalla top 10…


Il Real Madrid campione d’Europa 2018. Afp

Il Real Madrid campione d’Europa 2018. Afp

Il Real Madrid torna in testa alla classifica dei fatturati, con 750,9 milioni, precedendo il Barcellona (690,4) e il Manchester United (666) che l’anno scorso era al comando. Il report Deloitte Football Money League, giunto alla 22 edizione, d conto di una lotta tra titani, sempre pi ricchi: basti pensare che i top tre dell’ultima stagione hanno generato ricavi per 2,1 miliardi di euro, pi che raddoppiando il dato delle prime tre di 10 anni fa. Complessivamente, le 20 societ calcistiche con i fatturati pi alti a livello mondiale hanno generato in totale ricavi pari a 8,3 miliardi nella stagione 2017-18, con una crescita annua del 6%.

LE ITALIANE
Prima, come al solito, la Juventus che esce dalla top ten e si posiziona all’undicesimo posto, a vantaggio del Tottenham, in virt di un fatturato in lieve calo (394,9 al netto delle operazioni di mercato) per i minori premi Champions rispetto all’annata 2016-17 conclusa con la finale. Tutto questo in attesa dell’effetto Ronaldo, che comincer a notarsi nel report della prossima edizione. Sale al 14 posto l’Inter, che migliora di una posizione e mantiene il trend in crescita degli ultimi tre anni, col fatturato cresciuto a 280,8 milioni. Subito dopo c’ la Roma che grazie alla semifinale di Champions ritorna nelle top 20, al 15 posto, con 250 milioni di fatturato (+78 in dodici mesi). Al 18 posto c’ il Milan con 207,7 milioni, mentre il Napoli scivola al 21 posto a quota 182,8.


 Gasport 

© riproduzione riservata


Link ufficiale: gazzetta.it