Rimini, turista danese di 26 anni stuprata all’alba: arrestato venditore ambulante


Ancora uno stupro a Rimini. Dopo l’episodio di violenza su una ragazza tedesca di 21 anni da parte di due allievi poliziotti avvenuto lo scorso weekend, un’altra turista, questa volta di origine danese, ha denunciato di essere stata aggredita sessualmente all’alba di domenica, 26 agosto. In manette è finito un venditore ambulante di rose di 37 anni del Bangladesh. Nel giro di 24 ore, infatti, i carabinieri lo hanno individuato e arrestato, e il Gip ha già convalidato il fermo. Stando a una prima ricostruzione dei fatti, erano circa le 05:30 del mattino quando l’uomo, a bordo di una bicicletta, ha notato la donna passeggiare da sola su viale Regina Margherita, mentre si stava dirigendo nella sua camera d’albergo. Dopo averle fatto qualche complimento, si è avvicinato alla giovane aggredendola, prima di fuggire.

La 26enne, sotto choc, si è poi rifugiata in un bar dove ha chiesto aiuto. Sul posto è arrivata subito una pattuglia dei carabinieri di Rimini, che hanno avviato le ricerche, acquisendo dalla vittima la prima descrizione dell’aggressore e raccogliendo le testimonianze di un avventore del bar che aveva assistito a parte della violenza. Importante anche la dichiarazione del barista che aveva soccorso la ragazza. Dopo qualche ora il venditore è stato fermato. Non è la prima volta che l’uomo, già noto alle forze dell’ordine, viene denunciato per violenza sessuale, ma è addirittura la quarta: due volte è già successo nei confronti di maggiorenni e una nei confronti di una minorenne.

Si è consumato così a Rimini l’ennesimo episodio di violenza sessuale registrato nei giorni scorsi. Tra i più recenti, si ricordi lo stupro di una ragazza di 15 anni a Jesolo, per il quale in arresto è finito un 25 enne originario del Senegal, Mohamed Gueye, e quello avvenuto sempre nella città della Riviera romagnola lo scorso weekend ai danni di una turista 21enne da parte di due allievi della scuola di polizia di Brescia di 21 e 23 anni.


Link ufficiale: https://www.fanpage.it/feed/