Rimontare un 2-0 per la Juventus è storicamente un tabù in Champions League – Numeri Calcio


Un’analisi statistica mette in rilievo un dato altamente negativo per la squadra bianconera

Le sconfitte per 2-0 nella gara d’andata in un turno ad eliminazione diretta in Coppa Campioni/Champions League hanno sempre rappresentato per la Juventus un ostacolo insormontabile, al punto che, in passato, la squadra bianconera è sempre stata eliminata ogni volta che si è verificato questo caso.
Nel 1967-68 la Juventus venne sconfitta in Portogallo dal Benfica per 2-o nella gara d’andata delle semifinali, perdendo anche nella gara di ritorno per 1-0. Nel 1973-74, dopo avere perso a Dresda nell’andata dei sedicesimi, i bianconeri non riuscirono a completare la rimonta nella gara di ritorno, “fermandosi” sul 3-2. Due anni dopo (1975-76), dopo essere stati sconfitti in Germania Ovest dal Borussia Mönchengladbach per 2-0 nell’andata degli ottavi la Juventus non riuscì ad andare oltre il pari (2-2) a Torino nel ritorno. Anche nel 2005-06, in occasione dei quarti di finale, dopo avere perso 2-0 a Londra contro l’Arsenal la Juventus venne fermata sul pareggio (0-0) a Torino. Nel 2012-13, invece, non solo la Juventus perse 2-0 la gara d’andata dei quarti di finale a Monaco di Baviera col Bayern, ma venne sconfitta col medesimo punteggio anche nella partita di ritorno.
>>> LEGGI ANCHE <<<
RANKING UEFA PER CLUB – La Juve fallisce l’assalto ai “colchoneros”
RANKING UEFA PER NAZIONI – L’Italia si conferma al 3° posto
COPPA ITALIA 2018-19 – Il tabellone aggiornato
TUTTITALENTI.COM – Le schede dei giovani talenti
**********************
– CLICCA PER LEGGERE LA GRADUATORIA AGGIORNATA DELLA “SCARPA D’ORO” 2019
——————-
CLICCA PER LEGGERE I RISULTATI ED IL PROGRAMMA DELLE GARE DI:
– CHAMPIONS LEAGUE 2018-19
– EUROPA LEAGUE 2018-19
– YOUTH LEAGUE 2018-19
******************************




Link ufficiale: gazzetta.it