Risveglio shock per una 19enne, si alza e scopre un serpente di un 1,5 metri in stanza


È stato decisamente un risveglio da dimenticare quello vissuto nei giorni scorsi da una ragazza australiana di 19 anni, Ashleigh Muller. Nel pieno della notte è stata svegliata di soprassalto da un improvviso e forte rumore e quando ha messo giù il piedi dal letto la giovane si è imbattuta in un grosso serpente lungo più di un metro e mezzo che si muoveva proprio davanti a lei nella stanzetta della casa di famiglia a Brisbane, nel Queensland, in Australia. Un vero e proprio incubo che si è materializzato davanti a si suoi occhi intorno alle 3 del mattino. A raccontare la storia i media locali , è stata la stessa giovane  non nascondendo la paura provata in quei momenti.

Dopo il botto che l’ha svegliata,  la 19enne si è immediatamente alzata e ha acceso la luce ritrovandosi col rettile  a pochi centimetri dai piedi: si trattava di un pitone che muovendosi aveva gettato a terra alcuni oggetti dai mobili della stanza. “All’inizio ho visto che il mio vaso era caduto sul pavimento ma non riuscivo a capire perché, non aveva senso, ma poi ho visto qualcosa muoversi. Il mio cuore si è fermato” ha ammesso la ragazza. Nonostante sia una giovane coraggiosa, Ashleigh è scattata via ed è corsa subito in camera da letto dei suoi genitori per chiedere aiuto. Il padre e la madre quindi hanno immediatamente provveduto a chiamare un cacciatore di serpenti locale che è giunto i aiuto poco dopo catturando l’animale. “È così spaventoso pensare che potrebbe essere stato nella mia stanza per giorni senza che io lo sapessi” ha concluso la 19enne


Link ufficiale: https://www.fanpage.it/feed/