ritrovati i cadaveri di 11 neonati


DETROIT – Macabro ritrovamento in un’agenzia di pompe funebri di Detroit (Usa) dove, in un sottotetto, sono stati rivenuti i resti di 11 neonati. Ne dà notizia il Guardian. I piccoli corpi sono stati recuperati grazie a una lettera anonima: erano ben nascosti in un soppalco all’interno di una scatola di cartone (nove) e di un sacchetto per la spazzatura (altri due). L’agenzia di pompe funebri è chiusa da aprile dopo che gli ispettori hanno sospeso la licenza in seguito alla scoperta di cadaveri coperti di muffa.

Il tenente della polizia di Detroit , Brian Bowser, ha detto che i corpi sono stati trovati venerdì in un controsoffitto nascosto tra il primo e il secondo piano durante una ricerca dell’ex casa funeraria di Cantrell. Gli agenti hanno identificato alcuni dei neonati che sembrerebbe esser nati, cercando di contattare le famiglie. Le autorità non sanno per quanto tempo i resti sono stati lasciati lì e non hanno determinato chi potrebbe averli deposti in quel controsoffitto.

Un reporter locale della NBC ha detto che l’agenzia era stata chiusa da ispettori statali che avevano trovato diverse violazioni tra cui resti in decomposizione, corpi immagazzinati in modo improprio e condizioni non igieniche. I corpi erano stati tenuti in un garage non refrigerato. Altri corpi imbalsamati che erano stati conservati impropriamente per mesi ed erano coperti di muffa.


Link ufficiale: https://www.fanpage.it/feed/