Roma, la grande notte di De Rossi. Poi sarà Boca, Usa o… panchina – La Gazzetta dello Sport


Contro il Parma Daniele chiuderà la carriera in giallorosso da calciatore. Continuerà all’estero, ma potrebbe anche appendere gli scarpini e fare subito il corso allenatore

Stamattina, a Roma, già guardando il cielo sembra che a regnare sia la malinconia. Clima perfetto per un addio storico come quello di Daniele De Rossi, l’ultimo capitano di una generazione di romani e romanisti che hanno coniugato la grandezza nel calcio con la rappresentatività piena della Capitale giallorossa. Anche per questo sta per cominciare il grande esodo dei tifosi, che porterà oltre sessantamila persone all’Olimpico per salutare De Rossi, impegnato con la fascia al braccio contro il Parma. Sembra un paradosso, eppure la Roma – pur in un difficilissimo intreccio di risultati favorevoli (1 su 81) – potrebbe ancora conquistare il quarto posto e quindi la zona Champions, ma i tifosi giallorossi, oltre a non crederci, paiono molto più interessati a celebrare questo funerale laico, per certi versi ancora più doloroso rispetto all’addio di Totti perché non consensuale e che quindi potrebbe portare De Rossi a giocare altrove.

Usa o Boca

—  

Da domani pomeriggio il capitano giallorosso andrà in vacanza e spetterà al suo entourage vagliare le offerte che arriveranno. Al momento le destinazioni più probabili paiono il Boca Juniors (che si è fatto avanti) e qualche club statunitense, a meno che non decida per l’addio (ipotesi non da escludere, anzi) e l’inizio subito del corso da allenatore. Ma tutto sarà deciso nella seconda metà di giugno. Più o meno quando l’ennesima rifondazione giallorossa sarà cominciata con Petrachi come ds e Gasperini – se accetterà la proposta – come allenatore. Ma il futuro comincerà solo domani. Oggi sarà il giorno di De Rossi, della contestazione alla società, delle lacrime, del giro di campo e della staffetta generazionale col baby talento (romano e romanista) Riccardi. Il Re è morto, viva il Re. In attesa che Daniele, in un giorno non lontano, torni come allenatore della Roma.


Link ufficiale: gazzetta.it