Roma, “missione” Manolas: cinque gare per trattenerlo


Kostas Manolas, 27 anni, LAPRESSE

Kostas Manolas, 27 anni, LAPRESSE

Cinque gare per arrivare alla Champions League, ma anche per programmare al meglio il futuro. “Perch con la Champions un conto, senza ovviamente un altro”, ha detto spesso e volentieri Claudio Ranieri in questo mese e mezzo in giallorosso. E allora arrivare alla Champions alla Roma non solo permetterebbe di avere garantiti almeno 55-60 milioni di euro anche per la prossima stagione a livello di introiti, ma anche di provare a convincere alcuni suoi big a restare ancora nella Capitale. Tra questi, ovviamente, il nome caldo quello di Kostas Manolas, uno dei pezzi pregiati per il mercato estivo.


LA SITUAZIONE Manolas ha sempre detto di voler restare alla Roma, tranne poi fare un po’ retromarcia il primo aprile scorso, subito dopo la sconfitta casalinga con il Napoli. “Il mio futuro? Non lo so, lo sa solo Dio”. Una frase buttata l, enigmatica, ma diversa dalle tante espresse sul tema in precedenza. Gi, perch Manolas (che ha rinnovato il contratto lo scorso anno fino al 2022) ha una clausola rescissoria da 36 milioni di euro e, a quel prezzo, fa gola a tanti dei top-club europei. Italiani ed esteri, a partire da quelli inglesi della Premier (all’Arsenal e a Manchester, per esempio, ci stanno pensando eccome). Per il greco, 27 anni, potrebbe essere l’ultima occasione per provare a vincere qualcosa di importante e spuntare un contratto veramente ricco, di quelli che ti proiettano nell’olimpo dei big. E forse anche per questo da qualche mese ha cambiato agente, lasciando quello storico (Evangelopoulos) per affidarsi a Mino Raiola. E la Roma? Con la Champions potrebbe provare a tenerlo, a convincerlo. Senza, sarebbe un addio quasi certo, con buona soddisfazione di entrambi. Di Manolas che andrebbe a cercare nuovi stimoli altrove e della Roma che piazzerebbe un’ottima plusvalenza (Manolas fu pagato nel 2014 13 milioni pi 2 di bonus, prezzo ampiamente ammortizzato) per sistemare in parte il bilancio.

 Andrea Pugliese 

© riproduzione riservata


Link ufficiale: gazzetta.it