Roma, Totti entra nella Hall of Fame del club


Il tweet pubblicato dalla Roma.

Il tweet pubblicato dalla Roma.

Adesso ufficiale, la festa di Totti avr un seguito. E sar un altro colpo al cuore, probabilmente un’altra serata piena di lacrime. Un po’ come quel 28 maggio 2016, il giorno del suo addio, subito dopo Roma-Genoa. Questa volta, per, l’avversario sar di altissimo profilo, proprio quel Real Madrid che l’ha cercato pi volte e che, da campione d’Europa, far da degna cornice all’altra festa di Francesco Totti. Il 27 novembre, infatti, poco prima della sfida casalinga di Champions contro gli spagnoli, la Roma omagger il suo ex capitano con l’ingresso nella Hall of Fame giallorossa. Dal 2012 gli ex romanisti a farne parte sono 27, il simbolo della storia giallorossa sar il 28esimo.

l’emozione di jim e checco
A premiare Francesco Totti davanti alla sua gente dovrebbe essere proprio James Pallotta, il presidente, anche se sulla sua venuta a Roma per l’occasione non c’ ancora la certezza assoluta. L’ultima volta, proprio durante Roma-Genoa, non fu proprio un trionfo di popolarit per il numero uno giallorosso. Che oggi ha salutato cos l’ingresso di Totti nella Hall of Fame: “Il nostro naturalmente un riconoscimento al percorso di Francesco con la Roma, al contributo dato in campo e fuori fin dal 1989. Si tratta di un tributo giusto, commisurato alla grandezza di uno tra i pi grandi calciatori di ogni epoca”. Emozionato, ovviamente, anche lo stesso Totti: “Mi sento profondamente onorato di questo riconoscimento e del modo in cui arrivato. Essere l insieme con degli idoli miei e di generazioni di tifosi un privilegio, per questo ringrazio la Roma per questo nuovo traguardo raggiunto indossando i colori della mia squadra del cuore e della mia citt”. La storia di Totti segnata da 570 partite e 307 gol in giallorosso, iniziata il 20 luglio 1989 con il tesseramento con i Giovanissimi, quando gioc la sua prima partita in giallorosso il 15 ottobre 1989 (un Roma-Almas 2-0). L’ultima, ovviamente, proprio Roma-Genoa, anche se questa con il Real sar un’altra appendice in pi. Non una gara, sicuramente un’ulteriore pagina di un romanzo senza fine.


 Andrea Pugliese 

© riproduzione riservata


Link ufficiale: gazzetta.it