Roma, Zaniolo titolare a Udine? Lui carico: “Devo ripagare la fiducia”


Nicol

Nicol Zaniolo, 19 anni, arrivato dall’Inter nell’operazione Nainggolan. Lapresse

La grande novit di Udine potrebbe essere proprio lui, Nicol Zaniolo, il baby arrivato a Roma nell’ambito della trattativa che ha portato Nainggolan all’Inter e che con il passare del tempo sta conquistando sempre pi fiducia (e minuti) nella considerazione di Eusebio Di Francesco. Molto, ovviamente, dipender anche dalle condizioni fisiche di Lorenzo Pellegrini, che anche oggi ha svolto lavoro individuale a causa della botta al polpaccio presa in nazionale. Nel caso in cui l’allenatore della Roma decida di risparmiarlo in vista delle sfide successive con il Real Madrid e l’Inter, allora toccher proprio a Zaniolo andare in campo contro la squadra di Nicola.

CARICO A MILLE
Tra l’altro, Zaniolo tornato carichissimo dall’avventura con la Nazionale Under 21, dove ha giocato sia contro l’Inghilterra, sia contro la Germania (dove ha regalato anche l’assist a Parigini). “Adesso torno a Roma pi carico che mai”, ha detto il centrocampista azzurro della Roma. Che subito dopo la sconfitta con i pari et tedeschi aveva anche detto: “Di Francesco un grandissimo allenatore. Mi aiuta molto, spesso con tanti consigli, ora tocca a me essere bravo per ripagare al meglio la fiducia che mi sta dando”. Gi, anche perch finora Zaniolo ha collezionato ben 6 presenze (sulle 16 complessive della Roma), anche se spesso con minutaggi minori. Ma la fiducia c’ eccome, basti pensare alla sfida d’andata con il Real Madrid, quando Di Francesco lo mand in campo dal via. E lui, dall’alto dei suoi 19 anni, sta dimostrando anche carattere e personalit, non temendo il confronto. Ecco perch se anche Pellegrini non dovesse farcela, Di Francesco si sente comunque tranquillo. Zaniolo ha gi dimostrato di tenere botta.


 Andrea Pugliese 

© riproduzione riservata


Link ufficiale: gazzetta.it