“Romagnoli ha dimostrato attaccamento; Cutrone è un giocatore importante”


Massimiliano Mirabelli, ex direttore sportivo del Milan, è intervenuto ai microfoni di ‘Radio Sportiva‘. Queste le dichiarazioni di Mirabelli:

Su Alessio Romagnoli: “Ha dimostrato grande attaccamento, ha rinnovato con noi in tempi non sospetti nonostante avesse ricevuto tantissime offerte“.

Sul suo lavoro in Via Aldo Rossi: “Era impossibile costruire una squadra in una sessione sola di mercato, oggi si vedono piano piano i frutti di una squadra con tanti giovani e tanti italiani. Con il tempo crescerà e darà grande soddisfazione al popolo rossonero”.

Su Patrick Cutrone: “È un giocatore importante, normale scalpiti ma sono convinto si farà valere al Milan, quando c’è abbondanza non è mai un problema”.

Su André Silva: “E’ un ’95, ognuno ha suoi tempi di maturazione, ma non ho dubbi che abbia un grande potenziale. Il portoghese resta un patrimonio del Milan”.

Sulla sua esperienza al Milan: “Mi spiace non aver avuto il tempo di raccogliere i frutti del lavoro svolto, ma è stata un’esperienza per me straordinaria”.

Sulle voci che lo vorrebbero alla Roma: “Lasciamo in pace i colleghi che lavorano, sto viaggiando, mi aggiorno aspettando l’occasione giusta”.

Su Riccardo Montolivo: “Posso dire che è un grande professionista e l’anno scorso ha dato suo contributo. Quest’anno vedo che non gioca, ma non so il perché non giochi”.

INTANTO, OGGI, HA PARLATO DAVIDE CALABRIA. PER LE SUE DICHIARAZIONI, CONTINUA A LEGGERE >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android




Link ufficiale: gazzetta.it