Ronaldo, un gigante a Frosinone. E la Juve gioca per la fuga



Questa è la domenica di Frosinone-Juve… e chi lo ha mai visto Cristiano Ronaldo in campo al Benito Stirpe? Cristiano ha giocato a Eibar, a Wigan, su un’isola a Las Palmas, ma la provincia italiana per lui è una scoperta. Un po’ come il campionato della Juventus, che da un «tutto esaurito» all’altro sta pian piano diventando la tournée di un gruppo rock, un tour negli stadi. Ovunque ragazzi in attesa con le magliette, appassionati che si spostano per esserci, biglietti introvabili.

400 GOL A 35Frosinone-Juve è la tappa più particolare perché mai, in nove mesi, piccolo e grande si confronteranno così tanto. Il Frosinone nelle quote dei bookmaker è la squadra con meno possibilità di vincere lo scudetto – o più possibilità di arrivare ventesima, se vi piace il cinismo – mentre Cristiano è il giocatore più grande nella squadra più grande. A Frosinone sperano finisca come in Davide contro Golia: un colpo di fionda da 30 metri di Maiello e il gigante juventino cade.


leggi l’articolo completo di Luca Bianchin sulla Gazzetta in edicola oggi

 Gasport 

© riproduzione riservata


Link ufficiale: gazzetta.it