Samp-Giampaolo sono ore decisive. Lunedì la decisione definitiva – La Gazzetta dello Sport


La Sampdoria attende la comunicazione ufficiale dal suo allenatore. La deadline è prevista per l’inizio della settimana

Giampaolo in stand-by. Mentre si rincorrono le voci di una decisione già presa dal tecnico sampdoriano, intenzionato a dire addio alla Sampdoria con un anno di anticipo sul contratto già firmato e in scadenza il 30 giugno 2020, la Sampdoria attende la comunicazione ufficiale dal suo allenatore. Dovrà essere lui, infatti, a informare il club della sua decisione – in un senso o nell’altro – e non viceversa, visto che lunedì scorso nel vertice genovese fra le parti il presidente Massimo Ferrero e il diesse Carlo Osti gli avevano anticipato le linee-guida della Samp prossima ventura, che non derogheranno certo da quanto avvenuto nell’ultimo triennio.

Conflitto interiore

—  

L’impressione, però, è che se da una parte Giampaolo ha spiegato di voler alzare l’asticella, in realtà il problema non sia legato agli aspetti tecnici, bensì a una sorta di tormento interiore dello stesso Giampaolo, che teme evidentemente di non avere più quel sacro fuoco addosso che gli aveva permesso di ottenere oltre 150 punti alla guida della Samp dal 2016 ad oggi. La dead-line, comunque, è prevista per lunedì: in un senso o nell’altro, sono le ore decisive. Se addio sarà, la Samp si muoverà subito per trovare il sostituto.


Link ufficiale: gazzetta.it