Sassuolo-Spal 1-1: Petagna risponde a Peluso


Andrea Petagna difende il pallone dall'attacco di Jeremie Boga. Ansa

Andrea Petagna difende il pallone dall’attacco di Jeremie Boga. Ansa

Un gol per tempo e un punto a testa nel derby emiliano. Sassuolo e Spal non riescono a trovare la chiave per portare a casa i tre punti, in una partita in cui sono forse gli ospiti ad avere i maggiori rimpianti, alla luce del palo che ha negato loro il possibile gol del vantaggio. Al Mapei Stadium il primo tempo bloccato, con qualche affondo sporadico che non basta per rompere un equilibrio che resta granitico fino al 43′. Nel finale, infatti, arriva la stoccata che apre le danze: punizione calciata da Sensi, Peluso gira al volo col mancino e batte Gomis per il vantaggio del Sassuolo. Il copione non cambia nella ripresa: grande equilibrio, poche emozioni in attesa dell’episodio che riporta il match in parit. Maresca va a rivedere al video un doppio contatto in area neroverde, concedendo il rigore in favore della Spal che viene trasformato di potenza da Petagna (decimo gol in campionato per lui). Il pareggio d coraggio agli ospiti, che al 73′ sfiorano il sorpasso: Felipe anticipa tutti di testa, ma la sua girata va a sbattere contro il secondo palo. Il finale di gara nervoso (rosso diretto a Duncan), ma non ci sono altri sussulti: per entrambe le squadre un passettino avanti verso l’obiettivo della salvezza.

A BREVE IL SERVIZIO COMPLETO


I VIDEO DI GAZZETTA TV

Dalla nostra inviata Alessandra Bocci 

© riproduzione riservata


Link ufficiale: gazzetta.it