scatta la sfida dei bomber


Gonzalo Higuain esulta dopo il gol al Cagliari. Ansa

Gonzalo Higuain esulta dopo il gol al Cagliari. Ansa

Cristiano Ronaldo chiama, Gonzalo Higuain risponde. Banalissimo, per carit. Ma proprio quello che successo tra il pomeriggio e la sera sull’asse Torino-Cagliari. La festa del primo gol dei due bomber pi attesi della Serie A 2018-2019 si aperta all’Allianz dove il popolo juventino esploso per la doppietta scaccia crisi (di gol) di CR7 ma di sera in Sardegna il Pipita con un gol di rapina ha chiarito che non ha perso il vizio del gol. La voglia di far innamorare i tifosi del Milan e farsi rimpiangere allo stesso tempo da quelli bianconeri tanta e l’argentino promette di proseguire la rincorsa al trono del gol. Ora che si sbloccato sar tutto pi facile.

buona la… terza
D’altronde l’argentino il suo primo gol – e che gol – l’aveva gi realizzato contro la Roma, alla seconda chance rossonera (rinviata la prima di campionato col Genoa): scatto in profondit su lancio illuminante di Bonaventura, dribbling su Olsen e gol. Esultanza della San Siro rossonera per oltre due minuti prima che la Var cancellasse tutto. Alla Sardegna Arena gol quasi fotocopia ma stavolta niente finale thrilling o amaro, il dribbling su Cragno (specialit della casa) e il gol a porta vuota non si potevano cancellare. E cos stavolta la festa e l’abbraccio con Gattuso non sono stati spenti da una mano alzata dell’arbitro, il Milan ha ripreso quota dopo il disastroso inizio di partita e il campionato del Pipita finalmente iniziato. Proprio nel giorno in cui iniziato anche quello del suo ex (per pochissimi giorni ) compagno di squadra alla Juve Ronaldo. La sfida iniziata, per ora CR7 in vantaggio 2-1, ma gi domenica prossima contro Atalanta e Frosinone sono previsti nuovi fuochi d’artificio.


 Gasport 

© riproduzione riservata


Link ufficiale: gazzetta.it