scuole chiuse in tutto il Levante


Il maltempo che sta colpendo nelle ultime ore tutta l’Italia, da Nord a Sud, è arrivato anche in Liguria, dove la Protezione civile ha lanciato allerta rossa dalle ore 06:00 di domani, lunedì 29 ottobre, fino alle 18:00. Le scuole di ogni ordine e grado, nella zona centrale e del Levante, rimarranno pertanto chiuse, così come gli impianti sportivi, i giardini e i cimiteri. Si ricorda, infatti, che l’allerta rossa, il livello più alto, viene diffusa in situazioni di grave pericolo, con fenomeni ed effetti ingenti ed estesi. Tra le zone interessate, c’è anche Genova, dove preoccupa in particolare la possibile esondazione dei corsi d’acqua, dopo che in varie zone già sono stati segnalati numerosi allagamenti.

In particolare, sotto controllo è il fiume Polcevera, vista anche la situazione del Ponte Morandi. Ma gli esperti stanno monitorando anche il Bisagno, il cui livello nella notte era salito a livelli di guardia, e corsi minori ma dagli effetti disastrosi in casi di piena come lo Sturla e l’Entella a Chiavari. A tratti si sono registrate fortissime raffiche di vento. L’invito della Protezione civile è a usare i mezzi privati solo per estrema necessità. Ad Arenzano è stata chiusa l’Aurelia in prosismità della galleria del Pizzo. “L’eccezionalità della perturbazione – ha spiegato Francesca Giannoni di Arpal – è che le piogge durano per molto tempo. Cosa atipica per la Liguria. Si ricorda una tre giorni così nel 2009″. In alcuni punti si è superato 300 mm di pioggia in 24 ore.

Nella giornata di oggi, domenica 28 ottobre, l’allerta resta arancione fino alle 15:00 su Centro e Levante della regione, poi gialla fino alle 23.59. Nel corso della notte, infatti, è previsto un peggioramento delle condizioni meteo, con l’arrivo di un fronte temporalesco che determinerà un’ulteriore intensificazione delle precipitazioni con fenomeni temporaleschi organizzati e persistenti. Sul resto della regione resta anche per domani l’allerta arancione.


Link ufficiale: https://www.fanpage.it/feed/