Sec, la cagnolina abbandonata diventata la mascotte dello Squadrone Cacciatori


Una cagnolina di poco più di un mese è stata trovata tremante, denutrita e impaurita a bordo della statale 18, nel Vibonese, nei pressi di un distributore di benzina. Rischiava di essere investita e uccisa da qualche automobilista ma fortunatamente la cucciola è stata trovata prima da alcuni carabinieri che l’hanno salvata, curata e accudita. E il vicebrigadiere Vincenzo Langellotti insieme al collega Andrea Spagnolo che l’hanno raccolta in strada le hanno anche dato un nome: Sec, acronimo di Squadrone Eliportato Cacciatori. La cagnolina ha ben presto conquistato tutti i carabinieri in servizio alla base ed è diventata la mascotte del Reparto che ha sede nell’aeroporto Luigi Razza di Vibo Valentia.

Sec è ora la mascotte del Reparto – Adesso la piccola Sec, entrata a far parte della grande famiglia dello “Squadrone”, gode di ottima salute, cresce a vista d’occhio e – come fanno sapere i militari che l’hanno adottata – “può scorrazzare allegramente nei prati e nelle camerate della caserma certa di essere entrata a pieno titolo nella famiglia del prestigioso reparto speciale dell’Arma, i cui componenti sono uniti da un legame che, andando oltre la semplice colleganza, non contempla in nessun caso l’abbandono dei propri compagni, costi quel che costi”.


Link ufficiale: https://www.fanpage.it/feed/