Serie A, la moviola: Milinkovic, rosso inevitabile. Braccio Borja: non rigore


L’espulsione di Milinkovic. Getty

L’espulsione di Milinkovic. Getty

La 33 giornata di Serie A stata tutto sommato tranquilla per gli arbitri: la nostra moviola partita per partita.

BOLOGNA-SAMPDORIA
Mariani di Aprilia Al 30’ annulla il gol di Dzemaili perch il controllo del Var Di Bello gli ha segnalato che il cross di Krejci partito quando la palla era gi fuori. Il fallo che al 53’ fischia ad Andersen (oltretutto ammonito) su Sansone, da cui nasce il gol, un po’ severo. La valutazione del tocco col braccio di Mbaye sul tiro di Ekdal al 70’ condivisibile, anche se non fuga tutti i dubbi.


CAGLIARI-FROSINONE
Abisso di Palermo Al 2’ proteste dei sardi per un contatto in area tra Capuano e Joao Pedro. Giusto non intervenire. Al 25’ Zampano aggancia Ionita in area, rigore assegnato senza esitazioni. Al 79’ Farag espulso per somma di ammonizioni: secondo giallo per fallo a centrocampo su Beghetto, un po’ severo.

EMPOLI-SPAL
Rocchi di Firenze Al 32’ protesta la Spal per un mani di Cionek, del tutto fortuito dopo un rimpallo. Al 36’ Rocchi viene richiamato dal Var Giacomelli per valutare l’intervento di Nikolaou su Floccari: dopo la review d il rigore. Scelta condivisibile.

GENOA-TORINO
Doveri di Roma 1 Al 75’ Kouame reclama il rigore per un trattenuta di Aina, che n Doveri n Mazzoleni al Var giudicano da rigore. Il granata ha rischiato.

INTER-ROMA
Guida di Torre Annunziata Al 9’ Mirante para sulla linea di porta il colpo di testa di Lautaro Martinez: nessun dubbio, c’ la goal line technology. Al 28’ cross di Florenzi dalla sinistra respinto da Borja Valero: proteste romaniste per un tocco con il braccio un po’ largo, ma lo spagnolo interviene prima di testa. Guida concede il calcio d’angolo, il Var Calvarese conferma. Scelta corretta. Al 40’ azione confusa nell’area romanista. El Shaarawy subisce fallo da Borja Valero, poi il pallone finisce a D’Ambrosio che viene steso in area da Kolarov. L’arbitro indica subito il dischetto, ma con un tempismo lodevole il secondo assistente (Valeriani) gli segnala l’irregolarit precedente, cos Guida pu cambiare decisione senza creare troppi equivoci. Al 42’ Mirante non trattiene un tiro di Politano, sul pallone si avventa Lautaro chiuso da un intervento in scivolata di Fazio molto rischioso. Guida concede il calcio d’angolo. Nel settore finale della gara, mancano un paio di punizioni sulla trequarti per l’Inter, ma sono corrette le tre ammonizioni comminate. Partita corretta, anche grazie alla direzione dell’arbitro Guida.

JUVENTUS-FIORENTINA
Pasqua di Tivoli Due interventi di Ceccherini per cui si lamenta Ronaldo, al 4’ una lieve trattenuta e al 15’ una spallata che sembra regolare.

LAZIO-CHIEVO
Chiffi di Padova Al 35’ Chiffi espelle Milinkovic per un calcio di reazione a Stepinski. Decisione inevitabile. Al 41’ il destro di Immobile respinto dal gomito di Cesar, aderente al corpo. L’attaccante chiede il mani, Chiffi giustamente assegna l’angolo. Al 45’ cross di Badelj da sinistra, va a terra Caicedo, ma anche qui non c’ nessuna irregolarit.

PARMA-MILAN
Valeri di Roma 2 Al 12’ il Parma chiede un rigore per un’uscita di Donnarumma sui piedi di Ceravolo. Valeri vicino all’azione e indica chiaramente che ha toccato la palla. Valutazione corretta, confermata anche dal silent check del Var. All’86’ Borini si lamenta, ma il suo intervento su Sprocati al limite da cui nasce la punizione dell’1-1, irregolare. Al 94’ Piatek chiede il rigore per una spinta di Iacoponi. Valeri non interviene, il Var La Penna conferma: giusto cos.

UDINESE-SASSUOLO
Pairetto di Nichelino Al 61’ lancio in area per Lasagna che cade sulla pressione di Demiral: il contatto c’, ma nei limiti. Pairetto lascia proseguire. Lo stesso Demiral, ammonito nel primo tempo, risparmiato del secondo giallo per un fallo a centrocampo.

I VIDEO DI GAZZETTA TV

 Alessandro Catapano 

© riproduzione riservata


Link ufficiale: gazzetta.it