Serie A, le probabili formazioni della sesta giornata


Ivan Perisic, 29 anni. Ap

Ivan Perisic, 29 anni. Ap

La Serie A torna subito in campo. In programma c’ il primo turno infrasettimanale di questa stagione, che si apre gi marted con l’anticipo di San Siro tra Inter e Fiorentina: i nerazzurri sono reduci dal successo contro la Sampdoria, i Viola hanno schiantato la Spal. Tutte le sfide di questo turno si giocheranno alle 21, a eccezione di Udinese-Lazio (mercoled alle 19) e Spal-Sassuolo (gioved alle 19). Tra le big la Juve ospita il Bologna e il Napoli riceve il Parma, mentre la Roma all’Olimpico se la vedr con il Frosinone e con la contestazione dei suoi tifosi. La sesta giornata si chiude gioved sera con il Milan impegnato a Empoli dopo la rimonta subita dall’Atalanta.
LE PROBABILI FORMAZIONI DEL SESTO TURNO DI SERIE A


INTER-FIORENTINA
Marted, ore 21

Inter: Spalletti parla alle 18. Rispetto alla trasferta di Genova torna De Vrij al centro della difesa e a cedergli il posto sar Miranda. Con i tanti impegni ravvicinati turnover obbligatorio: Gagliardini insidia il posto di Vecino, difficile che Dalbert giochi al posto di Asamoah. Sempre infortunato Vrsaljko, rientro imminente per Lautaro Martinez che potrebbe giocare uno spezzone. Torna titolare Perisic. Sulla destra in attacco sono in tre per una maglia: Candreva, Politano e Keita.

Fiorentina: L’unico indisponibile Graiciar. Pjaca va verso la conferma dopo la bella prestazione contro la Spal, mentre potrebbe essere arrivata l’ora di Edimilson Fernandes, che manderebbe Gerson in panchina per farlo rifiatare.

UDINESE-LAZIO
Mercoled, ore 19

Udinese: Dopo il colpaccio di Verona confermati Scuffet in porta e Lasagna in attacco. Un altro che ha fatto bene De Paul, verso la conferma, mentre Machis in ballottaggio con Pussetto. Barak vorrebbe una chance da titolare, potrebbe far riposare uno tra Mandragora e Fofana. Ai box Badu, Ingelsson e Pezzella.

Lazio: Nel 3-5-1-1 di Inzaghi torna dal 1′ Luis Alberto, assente nel poker contro il Genoa. Berisha lavora con il gruppo, sono fuori causa Radu e Luiz Felipe. Probabile un turnover corposo perch sabato pomeriggio c’ il derby contro la Roma e qualcuno tra i big potrebbe riposare, per esempio Lulic, Caceres e Lucas Leiva.

Luis Alberto, 26 anni. Lapresse

Luis Alberto, 26 anni. Lapresse

ATALANTA-TORINO
Mercoled, ore 21

Atalanta: Il Papu Gomez non ha concluso al meglio la sfida contro il Milan e potrebbe saltare il Toro. Zapata spinge per riprendersi il posto in attacco, cos come Rigoni che in ballottaggio con Pasalic. A sinistra in lizza per una maglia Gosens e Adnan.

Torino: Mazzarri ha sempre assenti importanti come Ansaldi, Iago Falque e De Silvestri. Il tandem Zaza-Belotti, gi visto contro il Napoli, potrebbe essere confermato, mentre rispetto alla sconfitta contro i partenopei spinge per una maglia da titolare Soriano, domenica in campo solo nell’ultima mezz’ora.

CAGLIARI-SAMPDORIA
Mercoled, ore 21

Cagliari: A Parma non erano titolari Padoin e Castro, che torneranno nell’undici di partenza contro i liguri. Lavoro differenziato per Pavoletti, alle prese con la lombalgia. In caso di forfait, Joao Pedro sarebbe schierato a supporto di Farias e Sau. Con Cerri sacrificato.

Sampdoria: Forse scelte ancora forzate in attacco per Giampaolo. Caprari e Kownacki non sono al meglio quindi come contro l’Inter spazio a Ramirez a supporto del tandem Quagliarella-Defrel. Colley scalpita per avere un posto da titolare in difesa.

GENOA-CHIEVO
Mercoled, ore 21

Genoa: Sempre fermi per infortunio Lisandro Lopez, Favilli e Lapadula. Ballottaggio Sandro-Hiljemark in mediana, in attacco bisogna decidere chi far coppia con Piatek perch Pandev non al meglio e contro la Lazio rimasto in panchina per 90’. Se non torna gioca uno tra Kouame e Medeiros.

Chievo: Rossettini si riprende il posto in difesa perch Bani ha dei problemi muscolari e contro l’Udinese uscito per infortunio a gara in corso. In ottica turnover ballottaggio Obi-Hetemaj, mentre De Paoli che domenica non ha giocato contende il posto a Rigoni.

JUVENTUS-BOLOGNa
Mercoled, ore 21

Juventus: Allegri deve sempre rinunciare a Khedira, Spinazzola, Barzagli e De Sciglio. Tra i pali arrivata l’ora di Perin al posto di Szczesny. Verso una maglia da titolare Bonucci, Cancelo e Matuidi. Conferma per Dybala in attacco, a riposo Mario Mandzukic e forse anche Alex Sandro.

Bologna: Pulgar deve scontare ancora due turni di squalifica. Infortunati Paz, Donsah, Helander e Palacio. Calabresi, gi titolare contro la Roma, in ballottaggio con Gonzalez.

NAPOLI-PARMA
Mercoled, ore 21

Napoli: Luperto contro il Torino ha accusato un fastidio alla caviglia, quindi Mario Rui torna titolare. Milik potrebbe riprendersi il posto in attacco, cos come Zielinski a centrocampo. Verdi ambisce a una conferma dopo la bella prestazione, con gol, al Grande Torino.

Parma: Grassi potrebbe essere finalmente convocato. Deiola contende una maglia da titolare a Rigoni, in attacco ancora sacrificato Ciciretti: Inglese sar supportato da Gervinho e Di Gaudio.

ROMA-FROSINONE
Mercoled, ore 21

Roma: Giallorossi in ritiro dopo la debacle del Dell’Ara. Aria di contestazione all’Olimpico, Di Francesco non pu permettersi altri passi falsi e dal 1’ potrebbero esserci El Shaarawy, Kolarov e Pastore.

Frosinone: Campbell in attacco potrebbe ancora essere titolare, costringendo Ciano alla panchina. Crisetig probabilmente sar titolare perch Maiello uscito contro la Juventus per via di un fastidio muscolare al polpaccio.

SPAL-SASSUOLO
Gioved, ore 19

Spal: Semplici sempre senza Viviani. Schiattarella sembra favorito su Valdifiori, Vicari in difesa dovrebbe farcela. Petagna lamenta dei problemi a un piede e in allerta c’ gi Paloschi, che contro la Fiorentina ha giocato solo gli ultimi 15’.

Sassuolo: Sensi favorito su Bourabia, cos come Marlon su Magnani in difesa. Il tridente d’attacco non si tocca: Di Francesco, Boateng e Berardi. Fermi per infortunio Peluso e Satalino.

EMPOLI-MILAN
Gioved, ore 21

Empoli: Acquah uscito contro il Sassuolo per un problema all’adduttore della coscia, mentre Zajc fermo per qualifica. A centrocampo, data l’emergenza, potrebbe toccare a Brighi assieme a Capezzi e Bennacer. Ancora fermo per infortunio Pasqual.

Milan: Caldara lamenta sempre dei problemi alla schiena e potrebbe saltare anche l’Empoli, dopo l’Atalanta. In bilico anche Cutrone, per i soliti guai fisici, ed difficile che Gattuso stravolga la formazione.

 Gasport 

© riproduzione riservata


Link ufficiale: gazzetta.it