Serie A, le probabili formazioni della tredicesima giornata


Daniele Rugani, 24 anni. Getty

Daniele Rugani, 24 anni. Getty

Pile ricaricate? Quella della scorsa settimana stata l’ultima sosta per le Nazionali del 2018. Oggi la Serie A torna in campo per la giornata numero 13, e non ha intenzione di smettere fino alla fine del girone d’andata, prevista per il 29 dicembre dopo il tour de force natalizio e prima della sosta invernale. In settimana si rivedr anche la Champions League: ecco perch si riparte col botto, e cio con tre big del nostro campionato impegnate subito in un sabato da leoni. Le due squadre in Europa League (Lazio e Milan) si sfideranno domenica alle 18 all’Olimpico, mentre alle 20.30 luci sul derby di Genova. Luned, in terra sarda, chiude il Torino di scena a Cagliari. Di seguito le ultime dai campi, con le probabili formazioni anche in ottica Fantacalcio.


UDINESE-ROMA
Oggi ore 15

Udinese Sar il debutto di Davide Nicola dopo l’esonero di Velazquez. Il nuovo tecnico dovrebbe schierare un 3-5-2 con Pussetto e Lasagna in attacco. Al rientro Nuytinck dopo la squalifica, Barak indisponibile al pari di Teodorczyk, Badu e Ingelsson.

Roma Marted all’Olimpico arriva il Real Madrid di Solari, ma prima c’ la Dacia Arena: Manolas, Perotti, Pastore e De Rossi restano a Roma. Lorenzo Pellegrini recuperato e dovrebbe partire dal 1′. Con Dzeko a riposo tocca a Schick in attacco. Kolarov arruolabile, Santon ha smaltito la febbre e supera Florenzi nelle gerarchie.


JUVENTUS-SPAL
Oggi ore 18

Juventus In porta tocca a Perin. Pjanic recuperato dall’affaticamento patito con la Bosnia. Matuidi verso la panchina. Davanti sicuri Mandzukic e CR7, potrebbe riposare Dybala: uno tra Cuadrado e Douglas Costa chiede spazio. In difesa De Sciglio dovrebbe far rifiatare Alex Sandro a sinistra, mentre al centro giocheranno Rugani e Bonucci.

Spal Fares e Vicari sono a forte rischio per la trasferta di Torino. Djourou e Valoti sono tornati in gruppo, ma nessun dei due dovrebbe essere titolare. Semplici ritrova Kurtic nel suo centrocampo.

Il riscaldamento di Mattia Perin a San Siro. Getty

Il riscaldamento di Mattia Perin a San Siro. Getty

INTER-FROSINONE
Oggi ore 20.30

Inter Probabile turnover in ottica Champions. Borja Valero rimpiazza lo squalificato Brozovic, Vrsaljko fermo ai box, cos come Dalbert che ha riportato una distrazione al gemello mediale della gamba sinistra. Dal 1′ ci sar D’Ambrosio. In attacco il grande dubbio di Spalletti: chance per Lautaro Martinez o tour de force per Icardi, che ha trovato in settimana il primo gol con l’Argentina? A vincere dovrebbe essere il nuovo arrivato. Riposo per Nainggolan in vista del trittico Tottenham-Roma-Juventus. Perisic e Joao Mario superano nelle gerarchie rispettivamente Keita e Vecino.

Frosinone Un infortunio riscontrato al flessore della coscia destra tiene in sospeso Ciano, che ha gi saltato l’ultima gara con il Frosinone. Il trequartista potrebbe per forzare i tempi e andare in panchina. Dubbi anche per Molinaro ( pronto Beghetto), novit in attacco con Ciofani affiancato da Pinamonti.

PARMA-SASSUOLO
Domani ore 12.30

Parma Bastoni dal 1′, Gobbi non ce la fa. In questo caso, Gagliolo si sposta sulla fascia sinistra. Stulac pronto a riprendersi la regia, vicino a Barill e Grassi. Qualche problema per Di Gaudio: dovrebbe essere escluso dal tridente iniziale, dove ci sarebbe Biabiany.

Sassuolo A centrocampo, sulla sinistra, spinge per una maglia Rogerio. Di Francesco si gioca un posto in attacco con Djuricic, con quest’ultimo in vantaggio; per De Zerbi grana Adjapong: frattura composta del perone con l’Under 21.

BOLOGNA-FIORENTINA
Domani ore 15

Bologna Il recupero di Mattiello in ottica futura rappresenta una risorsa. Da verificare De Maio e Da Costa, sono rientrati in gruppo (pienamente arruolabili) Mbaye, Nagy, Orsolini e Calabresi. Si va verso il 4-3-3: Dzemaili rischia la panchina.

Fiorentina L’infortunio di Pezzella spalanca le porte a Ceccherini in difesa. Confermato il tridente con Simeone, Chiesa e Pjaca. Gerson verso una maglia da titolare a centrocampo.

EMPOLI-ATALANTA
Domani ore 15

Empoli Iachini manda ancora in panchina La Gumina. In attacco Mchedlidze torna tra le riserve, regia affidata a Bennacer. Caputo unica punta nel 4-3-2-1.

Atalanta Per Empoli non dovrebbero esserci ribaltoni: Gomez dietro Ilicic e Zapata, solito quattro di centrocampo, in difesa ballottaggio Masiello-Mancini (il primo di gran lunga in vantaggio). Barrow fuori per un paio di turni a causa di un trauma facciale.

Allan potrebbe riposare con il Chievo. LaPresse

Allan potrebbe riposare con il Chievo. LaPresse

NaPOLI-CHIEVo
Domani ore 15

Napoli I problemi fisici costringono a un nuovo stop Verdi e Younes, che non saranno della contesa contro i veneti. Ancelotti sta pensando a diversi cambi in vista di un turno di Champions che potrebbe risultare decisivo ai fini della qualificazione. Allan il maggior indiziato a stare fuori dall’11. Davanti pi Milik di Mertens, Mario Rui resta in vantaggio su Hysaj cos come Hamsik su Diawara. Fabian Ruiz preferito a Zielinski.

Chievo Dopo l’addio di Ventura tocca a Di Carlo. Birsa alle spalle di Meggiorini e Stepinski, mentre si fermato di nuovo Giaccherini. I problemi agli adduttori tengono fuori Tomovic, Cacciatore e Djordjevic dovrebbero recuperare almeno per la panchina.

LaZIO-MILAN
Domani ore 18

Lazio Inzaghi torna al 3-4-2-1, con la coppia Luis Alberto-Milinkovic dietro a Immobile. A centrocampo assente Leiva, ecco il duo Parolo-Badelj. In difesa Wallace preferito a Luiz Felipe.

Milan Lista di infortunati lunghissima per Gattuso. Romagnoli fuori un mese, Bonaventura ha finito la stagione. Higuain squalificato. Probabile la difesa a tre con Abate, Zapata e Rodriguez. Sicura la coppia di centrocampo Kessie-Bakayoko, il resto tutto da verificare. Di certo saranno titolari Suso, Calhanoglu e Cutrone. Il dubbio sul modulo: col 3-4-3, spazio a Calabria; col 3-5-2, Castillejo in attacco in coppia con Cutrone e Suso a tutta fascia a destra.

GENOA-SAMPDORIA
Domani ore 20.30

Genoa Corsa contro il tempo di Sandro per esserci nel derby contro i rivali cittadini, altrimenti conferma per Veloso (che resta avanti). In attacco Favilli potrebbe essere convocato, ma la coppia dal 1′ non si tocca: Piatek e Kouam. Bessa tornato in gruppo e sembrerebbe partire dall’inizio.

Sampdoria Un affaticamento muscolare tiene in dubbio Ekdal, che dovrebbe ugualmente giocare dal 1’. Il centrocampo tuttavia in difficolt per la squalifica di Linetty e l’infortunio di Barreto, recuperato solo per la panchina. Jankto e Tonelli vanno verso una maglia da titolare.

CAGLIARI-TORINO
Luned ore 20.30

Cagliari Castro a supporto di Joao Pedro e Pavoletti in attacco. Klavan non c’ e allora Romagna titolare. Sorpresa a sinistra, dove si rivedr Lykogiannis.

Torino Rincon salter il match per squalifica, Mazzarri ritrova Meit dal 1′. Alle spalle di Belotti, Iago Falque e Berenguer. Le condizioni di Ola Aina sono da valutare dopo la botta rimediata in allenamento con la Nigeria: Ansaldi il suo eventuale sostituto.

 Gasport 

© riproduzione riservata


Link ufficiale: gazzetta.it