Serie A, Parma-Sassuolo 2-1. D’Aversa sorpassa De Zerbi


La gioia del Parma. Getty

La gioia del Parma. Getty

Il Sassuolo tiene la palla, il Parma punisce in contropiede. Nella guerra dei mondi (tattici) tra De Zerbi e D’Aversa andata di scena all’ora di pranzo, è il calcio pragmatico del secondo ad avere la meglio. Una vittoria che vale il sorpasso in classifica e porta il Parma temporaneamente in zona Europa League.

LA CRONACA
Già al 5’ i padroni di casa passano in vantaggio con Gervinho, che prima con un colpo al volo d’esterno impegna Consigli e poi ribadisce nella porta scoperta. Dopo un tiro dalla distanza di Siligardi terminato fuori di poco, al 25’, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, arriva il raddoppio di Bruno Alves. Il Sassuolo prova a reagire, ma sembra ancor più vulnerabile in contropiede. A 10’ dall’intervallo, Babacar prima si procura (fallo di Bruno Alves confermato dal Var) e poi trasforma il rigore dell’1-2. Nella ripresa il Sassuolo continua a dominare il possesso, ma fatica a trovare spazio nell’ultimo terzo di campo. Nei minuti finali Sepe prima deve ringraziare Bruno Alves, che mette una pezza sull’uscita a vuoto del portiere con un gran salvataggio su Babacar, e poi si rifà respingendo la conclusione ravvicinata di Matri.


A BREVE IL SERVIZIO COMPLETO

Dal nostro inviato Andrea Schianchi 

© riproduzione riservata


Link ufficiale: gazzetta.it