Serie A, un finale da protagonisti: Kean, Kluivert, Correa e…


Moise Kean, 19 anni, e Justin Kluivert, 19.

Moise Kean, 19 anni, e Justin Kluivert, 19.

Trovare la propria dimensione in cinque giornate non un’impresa impossibile. Anzi. Il rush finale del campionato di Serie A potrebbe essere l’occasione giusta per molti giovani calciatori. Un trampolino di lancio per concludere al meglio la stagione attuale, prima di iniziare con il piede giusto la prossima. Da Mattia Caldara a Justin Kluivert, ecco i nomi “pi attesi”.

CALDARA
Il difensore del Milan stato la nota positiva dei rossoneri nella semifinale di Coppa Italia persa contro la Lazio. Non giocava da sette mesi, tra esami e sedute di fisioterapia. Gattuso gli ha dato fiducia in un momento complicatissimo, in una partita da dentro o fuori. E lui ha risposto con una prestazione solida nel trio difensivo. Il suo soltanto un punto di partenza, naturalmente. Ma l’ex giocatore dell’Atalanta potrebbe rivelarsi utile in queste ultime partite , decisive per le sorti del Milan e del suo allenatore. Ha dichiarato di volere la Champions e di sentirsi in debito con la societ per non aver potuto dare il suo contributo. Ha la carica giusta, ma tutto dipender da Gattuso che per la gara contro il Torino sembra pi propenso per un ritorno alla difesa a quattro. Magari Caldara potrebbe essere lanciato a partita in corso.


KEAN
L’obiettivo della Juventus, gi campione d’Italia, soltanto uno: chiudere la stagione in maniera tranquilla, dare spazio ai giovani talenti e ai calciatori che, in futuro, potrebbero arricchire qualitativamente la rosa. Moise Kean, che ha soltanto 19 anni, uno di questi. L’attaccante si gi messo in mostra in questa seconda parte della stagione, segnando 7 reti con la maglia bianconera, e brillando di luce propria con quella azzurra. Un ragazzo prodigio che ha trovato un ruolo tra i grandi. Lo trover anche davanti al pubblico di San Siro nel big match contro l’Inter?

KEITA
In casa nerazzurra, invece, attenzione a Keita. Probabilmente il senegalese partir sempre dalla panchina, in un finale di stagione fondamentale per l’Inter, che insegue un posto in Champions. Qualora, per, l’attaccante dovesse trovare uno o due gol potrebbe rafforzare la sua posizione. E magari, convincere la societ, a fare uno sforzo per il rinnovo.

KLUIVERT
Justin Kluivert, invece, pu essere l’uomo in pi della Roma. Il gioiellino ex Ajax sembra dare il meglio pi a partita in corso che dall’inizio. Motivo per cui Claudio Ranieri potrebbe considerarlo un jolly da schierare al momento giusto. Arrivato a Roma nel 2018, riuscito a mettersi in mostra sin dal suo esordio, fornendo a Dzeko l’assist per il gol segnato al Torino. E se chi ben comincia gi a met dell’opera…

CORREA
Dalla Roma alla Lazio, in finale di Coppa Italia grazie al gol di Joaqun Correa. Per lui, questo finale di stagione, non pu essere sfavorevole. La rete contro il Milan pesantissima e, probabilmente, vale una stagione intera. L’arma in pi di Simone Inzaghi ha 24 anni e viene dall’Argentina, una terra che conosce bene il talento calcistico. Quello che pu sfoggiare in questo rush finale della stagione.

luperto
Infine, il Napoli di Carlo Ancelotti. E del giovane Luperto. La nota sorridente in un finale di campionato certamente non esaltante per la squadra azzurra. Il leccese, titolare al fianco di Koulibaly, sta sfruttando al meglio il momento, dimostrando tecnica e affidabilit. La prossima stagione del Napoli pu ripartire anche da lui?

I VIDEO DI GAZZETTA TV

 Angelica Cardoni 

© riproduzione riservata


Link ufficiale: gazzetta.it