Serie C, semifinali playoff: Piacenza e Pisa colpi esterni, pari tra Feralpisalò-Triestina e Catania-Trapani – La Gazzetta dello Sport


Ventimila spettatori al Massimino nella sfida tutta siciliana col Trapani che va avanti 2-0 prima di farsi rimontare. Due gol di Marconi lanciano il Pisa ad Arezzo

Si sono giocate le semifinali dei playoff di Serie C. Il ritorno, a campi invertiti, è in programma domenica con inizio alle 20.30.

IMOLESE-PIACENZA 0-2

—  

Ospiti in gol grazie al gol di Bertoncini al 13’, raddoppio con Ferrari al 69’ in contropiede.

FERALPISALÒ-TRIESTINA 1-1

—  

Granoche al 33’ manda avanti la Triestina, ma dopo 10’ sbaglia il rigore del possibile 2-0. L’errore costa caro, perché nella ripresa arriva il pari del Feralpisalò con Maiorino che al 63’ batte Offredi di destro.

CATANIA-TRAPANI 2-2

—  

Al Massimino oltre 20mila spettatori. Due giri di lancette e ospiti in vantaggio: Tulli riceve palla ai 20 metri spostato sulla sinistra, lascia partire un violentissimo tiro a giro che si infila all’incrocio dei pali. In seguito, annullato il gol del pari a Di Piazza per fuorigioco. Nella ripresa, 2-0 Trapani ad opera di Ferretti al 67’, Catania che accorcia al 73’ con Lodi che approfitta di un Dini fuori dai pali per battere velocemente un calcio di punizione e trovare la rete da centrocampo. Nell’arrembaggio finale, pareggio all’87’ sempre ad opera di Lodi.

AREZZO-PISA 2-3

—  

Marconi al 12’ manda il Pisa in vantaggio, pareggio di Cutolo al 35’ per l’Arezzo e vantaggio con gol di Brunori a inizio ripresa (47’). Non basta, perché ancora Marconi al 52’ ristabilisce la parità dagli undici metri, spiazzando Pelagotti con un tiro nell’angolino basso e siglando il 2-2. Arriva anche il 3-2 per il Pisa con Di Quinzio al 58’ che prende palla, salta Luciani e batte Pelagotti. L’Arezzo fallisce il 3-3 con Cutolo dal dischetto (70’).


Link ufficiale: gazzetta.it