“Siamo più veloci di un anno fa. E abbiamo Cristiano Ronaldo”


Max Allegri, tecnico della Juve. Ap

Max Allegri, tecnico della Juve. Ap

L’1-0 al Valencia consegna alla Juve i 3 punti che servono per qualificarsi agli ottavi, anche se il primo posto dipenda ancora dall’ultimo turno. Max Allegri però è contento, perché “il Valencia ha una buona condizione in questo momento, non è semplice fargli gol e batterlo. Rispetto alle altre squadre spagnole difende bene. Ricorda un po’ l’Atletico Madrid, sebbene non abbia la stessa fisicità. E nel primo tempo ci ha anche dato problemi in contropiede. Nella ripresa siamo stati più ordinati e aggressivi, meritando la vittoria”.

fattore cr7
La sostituzione di Alex Sandro? “Ha avuto un guaio ai flessori e abbiamo preferito non rischiarlo nel secondo tempo”. L’ultimo quarto d’ora un po’ “leggero”? “Abbiamo fatto qualche errore dietro e non abbiamo raddoppiato. Dobbiamo migliorare”. Dallo scorso anno la Juve dà comunque l’impressione di essere migliorata, anche in Europa. “Sì, siamo cresciuti dall’anno scorso, anche se abbiamo per 9/11 la stessa squadra. Siamo diventati più veloci nella circolazione palla. Poi certo, c’è Cristiano Ronaldo…”.


 Gasport 

© riproduzione riservata


Link ufficiale: gazzetta.it