Simeri firma il colpo a Troina, i De Laurentiis in festa


TWITTER

TWITTER

Al Bari basta un rigore di Simeri per tornare nel calcio dei grandi. La trasferta in Sicilia si conclude con il risultato sperato: i pugliesi battono 1-0 i padroni di casa e iniziano la scalata verso la A. Prima, per, i festeggiamenti per il salto di categoria.

IL GRANDE RITORNO
Riecco il Bari tra i professionisti, 261 giorni dopo l’avvio del nuovo corso griffato da (pap) Aurelio e (figlio) Luigi De Laurentiis. Tanto durato l’inferno della Serie D per gli uomini di Giovanni Cornacchini. A Troina, in Sicilia, l’ultima tappa di un percorso vincente anche se non netto (3 sconfitte). Eppure non stato agevole il cammino dei pugliesi, verso l’obiettivo fissato da Aurelio De Laurentiis durante la sua prima e unica conferenza allo stadio San Nicola: “Questo Bari deve assolutamente arrivare in Serie A, al pi presto possibile”. Nelle due settimane di ritiro, a Roma, stata costruita in fretta la squadra per vincere la Serie D, quando tutti gli altri erano gi partiti da un pezzo. Ci voluta la competenza e la forza delle conoscenze degli stretti collaboratori di Giuntoli (il d.s del Napoli a cui i De Laurentiis hanno affidato la costruzione tecnica del Bari), Pompilio, Costi e Scala, per non fallire.


BASE SOLIDA
A fare le fortune del Bari, calciatori di nome come Floriano (il capocannoniere, con 12 reti), Bolzoni e Di Cesare, ma anche under di lusso (su tutti, il portierino Marfella e l’esterno Piovanello). Con la ciliegina sulla torta: il ritorno romantico di Ciccio Brienza che, a 40 anni, ha voluto aiutare il Bari a rimettersi in sesto. Al resto ci hanno pensato Giovanni Cornacchini e i suoi collaboratori: uno staff che meriterebbe la conferma in blocco. La societ decider nei prossimi giorni. Una cosa certa: il buio pesto e i fallimenti collezionati nel recente passato sono un brutto ricordo. Il presente e il futuro sono garantiti da una societ ambiziosa e solida, nonch da una base tecnica (almeno 6-7 uomini) che potrebbe far bene anche in Serie C. Una citt aspetta con la voglia di volare e l’amore per la propria squadra, seguita in Serie D da oltre 7.000 abbonati. Un patrimonio di calore e passione che pu spingere presto Bari dove merita, laddove ha recitato da protagonista fino a pochi mesi fa.

I VIDEO DI GAZZETTA TV

 Franco Cirici 

© riproduzione riservata


Link ufficiale: gazzetta.it