Sono stata picchiata dalle infermiere


Una donna di Soweto, in Sudafrica, ha raccontato ai giornali di essere stata picchiata dalle infermiere dopo essersi recata in ospedale per partorire, e di essere stata lasciata completamente sola quando è arrivato il momento di mettere al mondo il figlio. Mavis Sikhosana, 28 anni, ha sporto denuncia contro l’ospedale di Soweto, alla periferia di Juannesburg, ed ha affermato di portare ancora sul suo corpo i segni dei maltrattamenti subito: lividi e ferite che, nonostante siano trascorse settimane dalle presunte violenze, non si sono ancora rimarginati.

Prima del parto “mi sono addormentata nel letto dell’ospedale e sono stata bruscamente svegliata da un’infermiera, che nonostante stessi molto male mi ha imposto di pulire il mio vomito sul pavimento”. La situazione, secondo quanto riferito dalla donna ai media locali, sarebbe poi letteralmente precipitata nelle ore successive, quando le sono venute le contrazioni ma le infermiere – anziché aiutarla – l’hanno insultata e umiliata. Nel momento del parto, inoltre, sarebbe stata lasciata completamente sola e, dopo essersi addormentata, si è risvegliata con lividi e ferite che, secondo lei, le sarebbero stati provocati dalle infermiere.


Link ufficiale: https://www.fanpage.it/feed/