Sophia Bush pronta a tornare in tv dopo l’addio a Chicago PD, CBS prepara con lei Surveillance


CBS lavora con 20th Century Fox Tv a Surveillance uno spy-thriller con l’ex Chicago PD e One Tree Hill protagonista

sophia bush surveillance

A circa un anno dal suo clamoroso addio a Chicago PD, Sophia Bush, molto amata dal pubblico anche per One Tree Hill, prova a tornare in tv dalla porta principale e avrà un ruolo da protagonista in Surveillance uno spy-thriller in cui sarà un’agente NSA.

Il progetto di Surveillance è però ancora soltanto abbozzato, si tratta infatti di uno dei tanti soggetti che in questo periodo vengono presentati ai network in vista della stagione televisiva 2019-20 con l’obiettivo di ottenere, almeno, l’ordine per la realizzazione di un pilot da presentare a maggio, sperando di avere un posto nel prossimo palinsesto. A differenza di molti altri, Surveillance, preso da CBS, ha la fortuna di avere già un nome importante come quello di Sophia Bush nel cast. Rispetto a quei progetti che sono soltanto idee senza forma tutti da costruire, è già un bel passo avanti.

Creato da David C. White, con Matt Reeves e diretto da Patricia Riggen, Surveillance è un progetto interessante non solo per la protagonista coinvolta, ma anche perchè è prodotto da 20th Century Fox Tv insieme a CBS Tv Studios. Secondo quanto riporta deadline, 20th Tv starebbe già lavorando per cercare gli altri membri del cast e girare il pilot già in autunno. Se realizzata, questa serie tv rappresenterebbe un grosso passo in avanti nei rapporti tra 2oth Tv e CBS che si sono raffreddati da un paio d’anni a questa parte.

In particolare, le cronache seriali, la rottura tra i due gruppi, che attualmente hanno rapporti solo per la comedy Life in Pieces prodotta da Fox e in onda su CBS, sarebbe stata causata dal mancato ordine nella stagione 2015-16 di un importante progetto drama creato da Matt Nix che non ottenne l’ordine da parte di CBS. L’ordine di Surveillance è stato quindi accolto con un misto di sorpresa e piacere dal mondo delle serie tv USA, rappresentando una sorta di disgelo nei rapporti tra il canale più visto negli USA e lo studio prossimo a diventare della Disney.

In base alla prima descrizione rilasciata, Surveillance sembra un classico prodotto che unisce tematiche familiare, componenti thriller e di spionaggio con una protagonista femminile forte al centro. Un elemento fondamentale in questi ultimi anni televisivi. Sophia Bush sarà il capo delle comunicazioni della NSA, un’affascinante agente, la cui lealtà verrà messa alla prova e dovrà decidere se proteggere i segreti governativi o la propria famiglia.

Per Sophia Bush sarebbe un importante ritorno da protagonista in tv dopo aver lasciato Chicago PD a causa di problemi sul set. Sebbene non sia mai stato chiarito nel dettaglio il fattore che portò l’attrice a lasciare la serie tv di NBC, il set della serie venne descritto come un ambiente inadatto a un’attrice. In parte questo è stato ricollegato a uno dei protagonisti Jason Beghe che successivamente finì sotto indagine da parte della NBC per “comportamenti inappropriati”.




Link ufficiale: http://www.blogo.it/rss