spari alla festa di Halloween in discoteca, sette feriti


Doveva essere una notte horror solo per festeggiare, ma si è trasformata in un incubo reale. In vista di Halloween, infatti, il Sevilla Nightclub, nota discoteca di Riverside, in California, aveva organizzato un party intitolato “The First Purge” (“La prima notte del giudizio”) ispirato a un film horror; nel bel mezzo della festa, tuttavia sono stati esplosi  alcuni colpi di pistola – almeno dieci secondo i testimoni – che hanno scatenato scene di panico all’interno del locale. Cinque persone sono rimaste ferite, ma solo una sarebbe in condizioni preoccupanti.

Sul posto si è subito recata la polizia, ma non sarebbero stati ancora individuati i responsabili della sparatoria. Stando alle prime ricostruzioni, sarebbero stati almeno in due a premere il grilletto, probabilmente in seguito a un regolamento di conti fra bande criminali. Un testimone, terrorizzato, ha raccontato ai media locali: “Un proiettile mi è passato sulla testa. Il cappello mi è caduto e ho iniziato a toccarmi i capelli, sentendo che qualcosa mi aveva sfiorato”.

Sui social network sono stati pubblicati diversi video e immagini dei concitati momenti della sparatoria. Un altro testimone ha raccontato: “La gente ha cominciato a buttarsi a terra, ma io pensavo che stessero ballando. Quando mi sono girato hanno cominciato a sparare, così mi sono nascosto dietro il bancone del bar e, in un momento, tutti quanti stavano rannicchiati a terra cercando di uscire dal locale”.


Link ufficiale: https://www.fanpage.it/feed/