Tale e quale show 2018 | Carlo Conti


Guarda la video intervista di Blogo al conduttore del varietà di Rai1, che torna in onda da venerdì 14 settembre

A margine della conferenza stampa di presentazione della nuova edizione di Tale e quale show, in onda su Rai1 a partire da venerdì 14 settembre, Blogo ha rivolto alcune domande a Carlo Conti. Il conduttore del fortunato varietà prodotto da Endemol ha spiegato le ragioni alla base della scelta di Giorgio Panariello e Vincenzo Salemme come giurati al fianco della confermatissima Loretta Goggi.

Giorgio nasce come imitatore, è uno dei più grandi imitatori italiani. Andrà nei dettagli delle esibizione per giudicare la tecnica e valutare se il personaggio imitato è tale e quale all’originale. Vincenzo è il telespettatore medio ed un grande attore che ha creato tante maschere e caratterizzazioni. Saprà giudicare anche somiglianza fisica e vocale.

In merito alla decisione di proseguire con la versione vip e di non sperimentare quella nip, come fatto intendere lo scorso anno: “Era un’idea, ma con il direttore di rete abbiamo ritenuto potesse essere ancora forte un’edizione con i vip. Il futuro? Per ora pensiamo a questa edizione“.

Infine, a proposito del fatto che in Tale e quale non si siano mai registrate particolari polemiche tra concorrenti e giurati:

Non è nello spirito del programma: i protagonisti non si sentono concorrenti. Ognuno ha il proprio spazio per fare varietà, facendo un personaggio tale e quale all’originale. È una gara con se stessi, non c’è mai stato nessuno difficile da gestire. Anche se, soprattutto verso il finale, un po’ di strategia nell’assegnazione dei voti c’è, ma fa parte del gioco.

In apertura di post il video integrale dell’intervista.

Tale e quale show 2018 | Concorrenti

Antonella Elia, Matilde Brandi, Alessandra Drusian (dei Jalisse), Vladimir Luxuria, Guendalina Tavassi, Roberta Bonanno, Massimo Di Cataldo, Raimondo Todaro, Andrea Agresti, Giovanni Vernia, Mario Ermito e Antonio Mezzancella.




Link ufficiale: http://www.blogo.it/rss