Tennis, Fognini, la caviglia fa male, stagione finita? “Potrei operarmi”


Fabio Fognini curato a Vienna. Afp

Fabio Fognini curato a Vienna. Afp

Stagione probabilmente finita, e sogni di Masters svaniti per fabio Fognini. Il ligure, uscito al 2° turno all’atp 500 di Vienna battuto da Fucsovic e dalla caviglia sinistra gonfia e dolorante, ha ammesso al sito tennis World Italia che potrebbe anche decidere di operarsi. «Sto valutando se operarla, anche se vorrei evitarlo in ogni modo. Da marzo avverto dolore, ho continuato a giocare grazie alle infiltrazioni e con l’aiuto di tape, ma questo mi ha obbligato spesso a interrompere gli allenamenti per un po’ di tempo prima di riprenderli. Non so ancora se andrò a Parigi ma se dovessi farlo mi comporterò come ho fatto per Stoccolma, cioè non mi allenerò».

NIENTE FINALS – Le Finals non sono una priorità per Fabio che pensa prima di tutto a mettere a posto i guai fisici per evitare strascichi sulla prossima stagione. «Si è parlato di Masters, perché comunque ho giocato bene e me lo merito, ma ripeto che sicuramente non al vertice dei miei pensieri». Nei suoi pensieri potrebbe esserci una operazione per sistemare definitivamente la caviglia malconcia: «Devo parlare con il mio staff, perché dipende tutto dall’evoluzione dell’infortunio alla caviglia. Devo confessare che sto valutando l’ipotesi di un intervento chirurgico. Stavo giusto parlando con i fisioterapisti, è da marzo che avverto dolore. Spero di evitare un’operazione a 31 anni…».


 Gasport 

© riproduzione riservata


Link ufficiale: gazzetta.it