Terremoto Calabria, la terra trema nella notte nel Cosentino: scossa di magnitudo 3.1


La terra è tornata a fermare durante la notte tra giovedì e venerdì in Calabria. Una scossa di terremoto infatti ha colpito nelle scorse ore il nord della provincia di Cosenza, lungo il versante ionico della regione. Secondo i dati diffusi dall’istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, la scossa ha avuto intensità pari a magnitudo 3.1 della scala Richter ed è stata registrata dai sismografi alle ore  02:17:11 di venerdì. L’epicentro dell’evento sismico è stato localizzato nei pressi del piccolo comune di Villapiana con coordinate geografiche (lat, lon) 39.82, 16.46. L’ipocentro della scossa invece è stato individuato ad una profondità di circa 24 chilometri.

La scossa è stata avvertita distintamente dalla popolazione locale sia nel comune dell’epicentro sia negli altri comuni nel raggio di dieci chilometri vale a dire Francavilla Marittima, Trebisacce, Cerchiara di Calabria e Plataci, ma fortunatamente non sono stati segnalati danni a persone o cose. Nel raggio di venti chilometri dall’evento sismico anche altri otto comuni, tutti nel Cosentino. Nei giorni scorsi, altri significativi eventi tellurici di intensità analoga a quello di stanotte avevano colpito la Calabria ma si erano verificati al largo delle coste tirreniche della regione.


Link ufficiale: https://www.fanpage.it/feed/