Terremoto di magnitudo 6 in Grecia, avvertito anche nel sud Italia


Una nuova forte scossa di terremoto ha interessato le coste greche  nel pomeriggio di martedì 30 ottobre ed è stata avvertita chiaramente anche in alcune zone del sud Italia. Secondo i dati diffusi dall’istituto italiano di geofisica e vulcanologia, l’evento sismico ha avuto intensità pari a magnitudo 6 del scala Richter ed epicentro nel Mar ionio, al largo della Costa Occidentale del Peloponneso, con coordinate geografiche (lat, lon) 37.49, 20.58. La scossa è stata registrata dai sismografi alle 17:12 ora locale, le 16:12 in Italia, con ipocentro ad un profondità di circa 10 chilometri. Si tratta della stessa area interessata dalla violenta scossa di terremoto di magnitudo 6.8 registrata nella notte fra mercoledì e giovedì scorso. anche nella notte nel stessa zona si era verificata una scossa di magnitudo 5.4

In zona infatti è presente una faglia sottomarina e siamo nel punto più sismico dell’intero Mediterraneo. Così come accaduto la settimana scorsa, anche oggi la scossa è stata avvertita tra Puglia, Calabria e Sicilia anche se in maniera meno netta vita l’intensità e la durata minore. Diversi i commenti di persone preoccupate sui social network in Puglia, Calabria e Sicilia orientale. “Quella di oggi è durata meno, solo pochissimi istanti” hanno commentato alcuni residenti delle province interessate tra cui Taranto, Lecce, Bari e Catanzaro. Al momento comunque non si hanno notizie di danni a persone o cose.


Link ufficiale: https://www.fanpage.it/feed/