Torino-Inter 1-0, Izzo: “Vogliamo sognare. Il gol dedicato a mio padre, mi manca tanto”


TURIN, ITALY – JANUARY 27: Armando Izzo of Torino FC celebrates the opening goal with team mate during the Serie A match between Torino FC and FC Internazionale at Stadio Olimpico di Torino on January 27, 2019 in Turin, Italy. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

Al termine della partita tra Torino e Inter, a Torino Channel ha parlato Armando Izzo. Ecco le sue dichiarazioni: “E’ un gol molto importante, soprattutto per noi che ce lo meritiamo. Facciamo veramente tanti sacrifici, vogliamo far felici i tifosi per sognare qualcosa di grande. Sapevamo che era una partita molto difficile e prima dell’inizio della gara ci eravamo detti che le paure si affrontano, però bisogna essere uniti, compatti metterci la grinta e la cattiveria giusta per far si che il risultato giri a nostro favore”.

“Sappiamo tutti che siamo all’inizio, il calcio cambia settimana dopo settimana. A Roma abbiamo preso un gol che si poteva evitare ma quella contro i giallorossi è stata la prima sconfitta in trasferta che abbiamo subito. Quello che manca a noi è sicuramente un filotto di vittorie, così ci mettiamo meglio in classifica e tutti sogniamo”.

“L’esultanza? Il gol l’ho dedicato a mio padre, che è morto e me lo sono tatuato sulla mia pelle. Mi manca veramente tanto. Nella mia vita sono sempre cresciuto da solo, grazie a dio mi sono creato una famiglia e mi sto togliendo grandi soddisfazioni. Voglio ringraziare tutti quelli che mi vogliono bene e che mi stanno vicino”.

Poi interviene Claudio Sala: “Izzo, ho visto il modo con cui fai gli esercizi pre-partita. Hai una tecnica superiore ai difensori, secondo me da piccolo giocavi a centrocampo…”. Il difensore conferma: “Grazie per i complimenti. Effettivamente, da piccolo giocavo a centrocampo, mediano basso poi crescendo, visto che non sono veloce ma ho forza, mi hanno spostato dietro perché. vedevo bene la visuale del gioco ma era giusto così, perché è un ruolo che interpreto bene”. 

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android




Link ufficiale: gazzetta.it