Torino-Milan 2-0, Sirigu: “Nazionale? E’ giusto che Donnarumma abbia concorrenza”


TURIN, ITALY – APRIL 28: Salvatore Sirigu of Torino FC gestures during the Serie A match between Torino FC and AC Milan at Stadio Olimpico di Torino on April 28, 2019 in Turin, Italy. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

Al termine della gara tra Torino e Milan, ai microfoni di Sky si è presentato Salvatore Sirigu. Ecco le sue dichiarazioni: “Arrivati a questo punto dalla stagione, il nostro obiettivo è stare aggrappati al gruppone che si sta giocando Champions ed Europa League. Non siamo cresciuti tutti in un botto, ma è stata una crescita costante. Per la Champions è difficile, abbiamo degli avversari che stanno facendo cose egregie. Per l’entusiasmo che c’è mi ricorda il Palermo, quando perdemmo la Champions perché andò alla Sampdoria. Fu un finale di stagione molto bello per il quarto posto”.

“Negli anni che sono stato a Parigi c’era difficoltà di vedere il campionato, ma si guardava più alla Champions. In Italia è diverso, guardiamo più in casa nostra e al nostro campionato. In Francia negli ultimi anni c’è stato un distacco, c’è stato un periodo in cui il Marsiglia dava del filo da torcere al PSG”.

“Non è una domanda che compete a me. Non posso neanche fare l’ipocrita e dire che il posto è di Gigi. Il mister guarda ai suoi interessi. Noi dobbiamo aiutare a Donnarumma, vista l’età e il talento, a farlo diventare il nuovo Buffon. Ma perché ciò avvenga, è giusto che abbia la giusta concorrenza”

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android




Link ufficiale: gazzetta.it