tra i dieci talenti d’Europa under 20 due nomi che rizzano le antenne all’Inter – Passioneinter.com


Marca la chiama la “generazione emoji”: è la generazione di giocatori più giovane, più promettente, composta perlopiù da elementi che ancora non hanno compiuto i vent’anni ma che già si propongono come nuovi prospetti del calcio europeo e mondiale. Il quotidiano spagnolo – nella sua edizione online – ne individua dieci, di questi profili, e tra questi ce ne sono almeno due che non possono non far rizzare le antenne dell’Inter.

Tra i profili più promettenti della “generazione emoji”, infatti, Marca individua infatti Eddy Salcedo: il calciatore – che ha la doppia cittadinanza, colombiana e italiana – è nato nell’ottobre del 2001 ma già sta facendo parlare di sé in giro per l’Europa: attualmente gioca nelle giovanili dell’Inter – con già qualche convocazione in prima squadra – ed è a Milano in prestito dal Genoa, con i nerazzurri che punteranno però a riscattarlo per non perderlo: piace, tra le altre, al Borussia Dortmund e al Monaco, e dalle parti di Appiano Gentile si vorrebbe evitare un altro caso Zaniolo.

Ecco, Zaniolo. C’è pure lui tra i prospetti della “generazione emoji”, e se l’Inter guarda a Salcedo con speranza verso il futuro, a guardare Zaniolo i nerazzurri si mangiano le mani (nonostante alcune dichiarazioni tese a spegnere il fuoco e a confermare la bontà dell’operazione con Nainggolan): dopo la cessione alla Roma in estate, Zaniolo ha giocato 21 partite in A, segnando quattro gol, entrando financo nel giro della Nazionale maggiore.

GdS – L’Inter ha già deciso: dirà addio a Spalletti solo per Conte o Allegri




Link ufficiale: gazzetta.it