Trascurato al punto di diventare una palla di pelo, la triste storia del gatto Bob Marley


Quando gli affetti del rifugio per animali lo hanno ritrovato davanti al loro ingresso rinchiuso in un trasportino, non credevano ai loro occhi: quello che doveva esser un gatto era stato così trascurato prima di essere abbondato che era diventato una palla di pelo irriconoscibile. È la storia di un gatto gravemente trascurato che è stato scaricato nei giorni scorsi in un rifugio per animali del Nevada settentrionale, in Usa, e ribattezzato dai volontari “Bob Marley”, proprio per quel suo singolare pelo accumulatosi nel tempo.

Secondo gli attivisti , il gatto era nutrito e sicuramente aveva avuto un padrone che si occupava di farlo mangiare e bere visto che non era malnutrito ed era anche sterilizzato, ma chi si occupava di lui no si curava minimamente di tosarlo o curarlo.  La massa di peli ormai gli impedantiva anche di muoversi liberamente, e gli addetti del centro lo hanno dovuto sedare, rasare e curare per le piaghe. “Si è trattato di un caso estremo di abbandono degli animali che è stato il culmine di anni”, ha spiegato lo sceriffo della contea di Douglas che ha rilanciato la storia pubblicando online alcuni fotogrammi del video che riprende l’uomo che ha lasciato il felino al rifugio prima di fuggire.


Link ufficiale: https://www.fanpage.it/feed/