trovato senza vita in un lago. Stava facendo dei selfie


Dramma in Francia, dove un ragazzino di 16 anni è annegato in un lago, vicino a Carcassonne: Harry Sykes, rugbysta britannico, era in tour nel Paese transalpino con l’élite della Halifax Rugby League Academy, quando si sono perse le sue tracce. Le ricerche si sono subito concentrate nei pressi del Lac de la Cavayèrele, con l’aiuto dei sommozzatori: in quella zona Harry e i suoi amici avevano scattato delle foto prima della scomparsa del giovane, che è stato ritrovato senza vita alle 23 di mercoledì sera, afferma il quotidiano britannico Telegraph.

“Siamo devastati oltre ogni parola nel confermare che uno dei nostri giocatori è morto ieri, mercoledì 5 settembre – si legge in un post su Facebook della squadra – era un giovane veramente gentile, onesto e impegnato”. Anche le massime autorità del rugby britannico hanno espresso le loro condoglianze per la tragedia, con l’ad della Rugby Football League che ha affermato di essere “rattristato dalla tragica notizia”. “I nostri pensieri e le nostre preghiere sono con la famiglia, gli amici e i compagni di squadra di Harry in questo momento triste”, ha detto in una nota.

Un funzionario del consiglio locale ha detto al Mail Online: “L’allarme ai servizi di emergenza è stato dato dopo la sua scomparsa e sono state effettuate numerose ricerche in acqua che hanno coinvolto i sub. Era poco prima delle 23 di mercoledì quando hanno trovato il cadavere della persona scomparsa dopo due ore nell’acqua”. La fonte ha detto che l’autopsia è avvenuta giovedì ei risultati saranno resi disponibili a tempo debito.


Link ufficiale: https://www.fanpage.it/feed/