Ubriaco, investe 23enne in motorino, scappa e chiede all’amico di mentire ai carabinieri


Stava rincasando dopo aver passato la serata a bere con un amico, quando durante il tragitto in furgone ha improvvisamente investito un ragazzo delle consegne che viaggiava su un motorino e, forse preso dal panico, è scappato senza prestare alcun soccorso, lasciando l’amico sul posto. Secondo quanto riportano i media locali, il fatto è accaduto nei pressi di Pramaggiore, località in provincia di Venezia, e il ragazzo investito verserebbe in gravi condizioni ricoverato nell’ospedale della zona. Stando a una prima ricostruzione fornita dai militari dell’Arma, O.Z., 48 anni, stava guidando il suo furgone per tornare a casa propria dopo aver passato la serata con un amico, a cui stava dando un passaggio.

Durante il tragitto, l’uomo ha letteralmente travolto il motorino “porta-pizza” su cui viaggiava P.S, 23 anni, dipendente di una pizzeria di Pramaggiore, e lasciato per strada l’amico con cui viaggiava, obbligandolo a dichiarare ai carabinieri che quel 23enne, che ora si trova ricoverato in ospedale con gravi traumi al torace in prognosi riservata, “è inito fuori strada da solo”. I carabinieri, però, non hanno creduto alla versione fornita, hanno rintracciato il guidatore del furgone e l’hanno sottoposto all’alcoltest. Risultato positivo al test, l’uomo è stato denunciato con tanto di ritiro della patente di guida.


Link ufficiale: https://www.fanpage.it/feed/