Uccisa mentre fa jogging prima del matrimonio, Wendy sarà seppellita con l’abito da sposa


A Washington una donna di trentacinque anni, Wendy Karina Martinez, è stata uccisa la settimana scorsa da uno sconosciuto. La giovane stava facendo jogging in un quartiere residenziale della città quando un uomo l’ha accoltellata più volte fino a ucciderla. Un delitto brutale avvenuto in un periodo felice per Wendy: come ha spiegato la mamma ai media americani, la figlia aveva ufficializzato il suo fidanzamento e fra due mesi avrebbe sposato l’uomo che amava. E ora la famiglia ha deciso che sarà seppellita con l’abito da sposa che aveva scelto per il suo giorno più bello. “Quando ho visto mia figlia provare il suo vestito da sposa, non avrei mai immaginato che stesse comprando l’abito per la sua sepoltura”, ha detto Cora Martinez, la mamma della vittima, all’emittente televisiva WRC-TV.

Il presunto omicida è stato arrestato – Secondo la polizia, che ha raccolto le testimonianze di alcuni soccorritori della donna accoltellata in strada, non ci sarebbe alcun movente dietro l’omicidio. La vittima è stata accoltellata sette volte, alla testa e al collo, nei pressi di un ristorante. Le persone presenti nel locale sono state le prime ad aiutarla, ma purtroppo tutto è stato inutile. Ad aggredire Wendy sarebbe stato un ragazzo di ventitré anni che si chiama Anthony Marquell Crawford che non avrebbe alcun legame con la donna. La polizia ha definito il crimine un attacco “apparentemente casuale”. Il presunto omicida, un tossicodipendente, è stato arrestato. La mamma della vittima ha detto di perdonarlo: “Nel mio cuore non c’è spazio per l’odio”. “Ero così eccitato. Ero l’uomo più felice del mondo, ero fidanzato con l’amore della mia vita. Ma poi all’improvviso se ne è andata” ha detto invece il fidanzato della vittima facendo fatica a trattenere le lacrime.


Link ufficiale: https://www.fanpage.it/feed/