Un masso di cemento ha spaccato il mio parabrezza


Paura nella mattinata di giovedì, quando un masso di cemento è caduto sul parabrezza di un furgone Fiat Fiorino che viaggiava lungo il tratto dell’asse attrezzato che collega Chieti a Pescara, nel viadotto che immette sulla circonvallazione in direzione Montesilvano (Pescara). A rendere noto l’incidente, avvenuto intorno alle 10 di giovedì mattina, è stato il conducente del veicolo danneggiato che ha scritto un post su Facebook. “C’era molta fila, dovuta ai lavori in corso in quel punto – ha spiegato l’autista del Fiorino fornendo anche una documentazione fotografica – quando all’improvviso è piovuto un masso di cemento che ha spaccato il parabrezza della mia vettura, per fortuna senza sfondarlo”. L’uomo, successivamente contattato anche dall’Ansa, ha aggiunto di aver pensato in quel momento solo a uscire subito dal viadotto e poi a chiamare le forze dell’ordine. “Ho verificato che nel masso c’è anche del polistirolo”, ha spiegato ancora il conducente del veicolo.

Anas: dai primi controlli nessuna anomalia – La polizia stradale per il momento ha fatto sapere che il controllo dell’Anas ha dato esito negativo. L’architetto Enzo Di Vittorio, dell’Anas, ha confermato che “dai primi controlli non è emersa alcuna anomalia, ma compiremo comunque approfondimenti”. L’architetto ha detto ancora che se c’è stato un distacco deve essere stato un distacco corticale: “Quelle infrastrutture sono nuovissime e non presentano problemi di stabilità”.


Link ufficiale: https://www.fanpage.it/feed/