“Un momento un po’ cos”


Simone Inzaghi. LaPresse

Simone Inzaghi. LaPresse

Sembra una fiction, invece tutto vero. Alla vigilia della partita con il Genoa si allunga ancora l’elenco degli infortunati in casa Lazio. Ai sette che erano fino a ieri (Bastos, Berisha, Luis Alberto, Lukaku, Milinkovic, Parolo e Wallace), si sono aggiunti nelle ultime ore altri tre: Durmisi, Leiva e Luiz Felipe. I primi due per contusioni rimediate nella partita di mercoled col Siviglia, il difensore brasiliano per un problema muscolare verificatosi nel corso dell’allenamento di rifinitura. Di questi tre l’unico che ha qualche chance di recuperare per domani Leiva che sar convocato per la sfida di Marassi. “Ma oggi non potrebbe giocare, per domani vedremo”, non si fa illusioni Inzaghi. E anche Immobile, che ha recuperato dall’elongazione all’adduttore rimediata a Frosinone, dovrebbe comunque ripartire dalla panchina domani. “Sta sempre meglio – dice Inzaghi -, ma dobbiamo valutare se farlo giocare dall’inizio o meno. Credo che in avanti punteremo ancora su Caicedo e Correa”.

DIFESA A 4
Con l’infortuniuo di Luiz Felipe (si teme lo stiramento per lui) che si aggiunge a quelli di Bastos e Wallace sono rimasti solo due centrali a Inzaghi: Acerbi e Radu. Per questo probabile che domani a Marassi il tecnico passi alla difesa a quattro. “Giocher sicuramente Patric – rivela l’allenatore – adesso vediamo se nei tre dietro o come terzino”. La formazione rimaneggiata, per Inzaghi, non deve per essere un alibi: “Le assenze sono tante e pesanti, ma a Genova andremo comunque con una squadra competitiva. La partita sarebbe stata in ogni caso complicata perch il Genoa una formazione che, specie in casa, attacca molto bene la profondit. Dovremo fare molta attenzione”. Le defezioni a catena non cambiano gli obiettivi: “Vogliamo andare fino in fondo in ciascuna competizione. Adesso pensiamo al Genoa, poi ci concentreremo sul Siviglia. Purtroppo un momento cos, anche l’anno scorso abbiamo avuto parecchi infortunati. E’ un destino comune alle squadre che giocano le coppe, possiamo andare avanti lo stesso”.


I VIDEO DI GAZZETTA TV

Dal nostro inviato Stefano Cieri 

© riproduzione riservata


Link ufficiale: gazzetta.it