un Piatek da paura, Inzaghi vuole la rivincita


Immobile e Rodriguez nella sfida giocata in Serie A lo scorso novembre all’Olimpico. Getty

Immobile e Rodriguez nella sfida giocata in Serie A lo scorso novembre all’Olimpico. Getty

Come un anno fa, uno dei due posti nella finale di Coppa Italia se lo giocano Lazio e Milan. Il 27 febbraio 2018 la lotteria dei rigori premi i rossoneri, stasera si parte dal primo atto e per la sfida di ritorno bisogner aspettare addirittura il 24 aprile. I biancocelesti sono arrivati fin qui battendo agevolmente il Novara e poi superando l’Inter a San Siro (ai rigori), mentre il Milan ha avuto bisogno dei supplementari per estromettere la Sampdoria, prima del 2-0 rifilato al Napoli. Si riparte da qui, il personaggio copertina non pu che essere Krzysztof Piatek, capace di segnare in Coppa Italia ben 8 reti in 3 partite (un gol ogni 32’): 6 quando vestiva ancora la maglia del Genoa (tra Lecce ed Entella), altre due proprio ai quarti contro il Napoli.
EMERGENZA
E se il Milan pu contare sul suo bomber in stato di grazia la squadra di Simone Inzaghi a corto di uomini proprio in difesa. Radu squalificato, Wallace infortunato mentre Bastos e Luiz Felipe sono appena rientrati dai rispettivi infortuni muscolari. A conti fatti stasera l’unico difensore di ruolo in campo sar Acerbi, con la soluzione d’emergenza che prevede di arretrare Leiva in difesa.


I VIDEO DI GAZZETTA TV

I RITORNI
Gattuso dopo la squalifica ritrova Suso, anche Borini in pole per cominciare dal 1’ invece gli esterni di difesa saranno Calabria e Laxalt. Almeno dall’inizio, ennesima panchina per Cutrone. L’infermeria del Diavolo ormai quasi vuota, i rientri di Caldara e Zapata sono imminenti e l’unico lungodegente rimane Bonaventura. Il Milan ha gi sfidato la Lazio in campionato in questa stagione e nel novembre scorso all’Olimpico fin 1-1: gol di Correa al 94’ dopo l’autogol di Wallace al 78’. Rispetto alle previsioni, lo stadio della Capitale non sar affatto sold out. Nonostante l’importanza della partita gli spettatori saranno circa 25 mila.

PROBABILI FORMAZIONI
In attesa delle formazioni ufficiali ecco i probabili undici di partenza:

LAZIO (4-2-3-1): Strakosha, Marusic, Leiva, Acerbi, Lulic, Badelj, Parolo, Romulo, Milinkovic, Correa, Immobile. All.: Simone Inzaghi.

MILAN (4-3-3): Donnarumma, Calabria, Musacchio, Romagnoli, Laxalt, Kessie, Bakayoko, Paquet, Suso, Piatek, Borini. All.: Gattuso.

Daniele Orsato l’arbitro, verr coadiuvato da Manganelli e Ranghetti, il quarto uomo sar Pairetto. Var: Calvarese – A.Var: Vuoto. Fischio d’inizio alle 21.

 Gasport 

© riproduzione riservata




Link ufficiale: gazzetta.it