Un uomo ha tentato di violentarmi


Una donna di 50 anni di Nardò, in provincia di Lecce, ha denunciato di essere tata aggredita da uno sconosciuto mentre praticava jogging  nel parco di Portoselvaggio. La donna ha denunciato l’episodio non solo alla polizia, ma anche sui social network mettendo in allarme altre persone che potrebbero imbattersi in un potenziale maniaco sessuale.

Nel suo post la donna ha infatti raccontato di aver subito un autentico tentativo di stupro sabato intorno alle 12 e 300. A quell’ora la cinquantenne si stava allenando, come molte altre volte, all’interno del parco quando sarebbe stata avvicinata e successivamente aggredita da un uomo. Ci sarebbe anche una bozza di identikit dell’aggressore. La donna, infatti, nel post lo descrive come un “ragazzo di circa 35 anni, calvo e alto circa 180 centimetri”. Dopo averla avvicinata l’uomo avrebbe aggredito la donna tentato di violentarla: la cinquantenne però è riuscita a difendersi colpendo l’uomo con dei pesi e riuscendo poi a scappare.

Una volta tornata a casa la donna ha lanciato l’allarme sulla sua pagina Facebook quindi si è recata presso il commissariato di Polizia di Nardò, dove ha denunciato la tentata violenza sessuale. Gli agenti, coordinati dal vice questore aggiunto Leo Nicolì, si sono messi immediatamente sulle tracce del maniaco.  Secondo alcune indiscrezioni, si tratterebbe di un individuo che proprio nel parco avrebbe già molestato diverse donne, commettendo anche atti osceni.


Link ufficiale: https://www.fanpage.it/feed/